Come avere un bucato profumato

Avere un bucato fresco e profumato, non sempre è facile. I capi anche dopo il lavaggio talvolta, potrebbero risultare non profumati abbastanza o inodore. Vi sono però dei sistemi per ottenere un bucato profumato, in grado di regalare fin da subito una sensazione di buono e di pulito. Parliamo del profumo per bucato!
Chi utilizza il profumatore per bucato può optare per quello di tipo professionale o altrimenti, per dei prodotti distribuibili in altre forme come ad esempio l’olio profumato per bucato, il profumo per bucato spray o dei profumatori per bucato bio.

In genere, per fare in modo che i vostri panni risultino sempre freschi e profumati, la cosa migliore è seguire una serie di piccoli trucchi e segreti che vi permetteranno di ottenere un a fragranza senza uguali, oltre che un bucato pulito.

Come si fa ad avere un bucato profumato

Per avere un bucato profumato bisogna mettere in campo una serie di trucchi.

In primis, dovete lavare subito i capi umidi, così che non restino troppo tempo ammassati nel cesto della biancheria sporca. Questa stasi infatti, potrebbe comportare la formazione di muffa e sprigionare dei cattivi odori.

Un altro trucco da seguire è di scegliere dei detersivi di buona qualità. Il detersivo lavatrice va poi sempre usato con parsimonia, senza esagerare nelle dosi, puntando sulle soluzioni più naturali possibili. Aggiungetelo sempre prima di procedere con il lavaggio secondo le dosi indicate: optate magari per dei prodotti che siano naturali, così da non rovinare i vostri capi. Ma oltre alla scelta del detersivo naturale, vi sono anche altre soluzioni che aiutano a garantire un buon profumo per il bucato.
Si consiglia ad esempio, quando è possibile, di far asciugare i panni all’aria aperta. In caso vogliate essere certi di ottenere un risultato efficace, allora vi sono altre idee che potete sfruttare. Vediamo quali sono i prodotti utili ad avere un bucato profumato e quali sono i migliori profumatori per bucato in commercio.

Prodotti per profumare il bucato

Se state cercando un profumo per bucato, allora potreste trovare diverse soluzioni in commercio. Vi sono dei profumatori per bucato in lavatrice oppure delle vere e proprie essenze concentrate. Le essenze per bucato possono essere messe direttamente all’interno della lavatrice o altrimenti, potete usare diversi tipi di prodotti tra cui:

  • Profumo concentrato per bucato
  • Gocce profumate per bucato
Offerta
(11)
  • IL BUCATO DI ADELE .IL BUCATO CHE PROFUMA DI CASA
  • PROFUMATORE CONCENTRATO PER BUCATO FRAGRANZA:GOCCE DI PULITO
  • BASTA AGGIUNGERE UNA PICCOLA QUANTITA' IN LAVATRICE PER PER UN BUCATO PROFUMATO COME APP...

Profumo e gocce per il bucato

Tra i vari tipi di profumatore per bucato professionale e non, che si trovano in commercio, di certo optare per delle gocce profumate per bucato con olio essenziale è sicuramente una buona soluzione. Sono degli alleati preziosissimi per rendere i vostri vestiti e la biancheria come appena uscita da un prato in fiore. Gli oli essenziali si trattengono molto facilmente sui panni una volta usciti dalle vostre lavatrici e regalano la loro essenza in maniera molto piacevole e duratura. Vi sono anche soluzioni di profumatori per il bucato in spray o in polvere, sempre da diluire con il detersivo per lavatrici o da usare a mano.

Come si usa il profumatore per bucato

Una volta scelta la fragranza, se volete usare oli essenziali per profumare il bucato, basta aggiungere circa 20 gocce all’ammorbidente normalmente utilizzato o anche solamente 15 gocce di olio essenziale.
In alternativa, si può anche pensare d’inserire le 20 gocce in un litro d’acqua e utilizzare il prodotto in spray.

Vi sono anche i profumi concentrati per il bucato. Ve ne sono di tantissimi tipi e marchi. In genere, è sempre consigliabile optare per un profumo per bucato ecologico e che sia più naturale possibile. Si utilizza facilmente e farà in modo che i vostri panni possano essere impeccabili dal punto di vista olfattivo.

Se vi state chiedendo come fare per far profumare il bucato con un profumo concentrato, allora bisogna seguire una specifica procedura. Infatti, il profumo concentrato va inserito nella vaschetta apposita della lavatrice insieme all’ammorbidente secondo le dosi consigliate in etichetta.
Per chi lava a mano, va aggiunto a fine lavaggio, sempre seguendo le dosi consigliate, prima del risciacquo finale.

Sia che si tratti di oli essenziali, che di gocce, di profumo liquido o spray, per rendere i vostri panni profumati, la cosa migliore è usare le dosi giuste di profumatori per bucato.

La differenza tra ammorbidente e profumatore

A differenza dei classici detersivi profumati, il profumatore concentrato per bucato riesce a legarsi di più ai tessuti per la sua profumazione molto intensa e concentrata. L’odore potrebbe anche restare per settimane.

L’ammorbidente invece, si concentra maggiormente sui prodotti rendendoli soprattutto, più soffici. C’è anche da dire che i profumatori per bucato a differenza dell’ ammorbidente sono più sicuri. L’utilizzo dell’ammorbidente potrebbe anche arrecare dei danni indesiderati alla salute perché, talvolta, in alcuni prodotti sono particelle chimiche e allergeni che anche dopo il lavaggio possono restare nei tessuti. Questo invece, non succede per i profumatori di biancheria che sono prodotti di solito naturali e che riescono a dare quella fresca sensazione di pulito. Tali prodotti garantiscono una profumazione davvero piacevole che va avanti per molto tempo perché si lega ai tessuti in maniera indissolubile.

I migliori profumatori per bucato

Vi sono in commercio tantissimi tipi di profumatori per bucato. Ad esempio citiamo Essentia profumo per bucato ed Horomia profumo per bucato: sono prodotti naturali e che garantiscono un ottimo risultato sia per i lavaggi a mano, che in lavatrice. Vi è anche Lenor Unstoppables ed il profumo concentrato per bucato Mister Clean, nonché dei diversi tipi di olio essenziale per profumare il bucato che rendono davvero pratico l’uso di questi prodotti. Fate però sempre attenzione a distinguere tra un olio o uno spray per profumare il bucato, rispetto invece a un detersivo profumato.

Sono due cose diverse: i detersivi profumati sono dei prodotti comunque chimici, a cui sono state aggiunte delle essenze. Invece, il profumo per bucato è nella maggior parte dei casi un prodotto di tipo naturale. Fate attenzione a optare per un profumo per bucato bio e il risultato sarà garantito. Ne bastano davvero poche gocce per profumare il bucato e resterà sui tessuti anche per settimane!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *