La miglior crema per brufoli del 2021

Brufoli e punti neri sono il cruccio di tutte le adolescenti. Non scompaiono però neanche in altri momenti della vita di una donna, come la gravidanza o i periodi stressanti. Per combatterli serve la crema per brufoli giusta, anche sotto forma di maschera o detergente.

I prodotti per acne giovanile ed altre problematiche legate alle impurità cutanee devono essere di ottima qualità per non fare danni peggiori.

La qualità fortunatamente si può valutare attraverso l’analisi di alcuni semplici fattori.

I 5 fattori fondamentali per scegliere i prodotti per brufoli

Non tutti i cosmetici sono uguali. Hanno composizioni differenti, azioni differenti sulla pelle e sui capelli, profumazioni più o meno piacevoli.

Ciò vale anche per le creme per acne o altri problemi di pelle grassa, che ancora di più di altre devono essere di ottima qualità, per evitare peggioramenti della problematica estetica.

Scegliere il giusto prodotto è semplice se si conoscono i caratteri essenziali che determinano la qualità reale di una formula.

Sono la formulazione, le caratteristiche chimiche, il ph e naturalmente la problematica specifica per cui la crema per i brufoli è stata ideata. Anche il prezzo può essere indicativo di un buon cosmetico.

Tipo di problematica

Non tutti i brufoli sono uguali. Alcuni problemi sono generati da un’infiammazione superficiale, altri dall’alimentazione, altri ancora da squilibri ormonali tipici della gravidanza o dell’età giovanile.

Se non sono necessari veri e propri farmaci per acne, i quali devono essere prescritti da un dermatologo professionista, la crema per acne semplice può dare una mano.

Deve comunque essere specifica.

Esistono infatti diversi prodotti, in tanti formati, che possono servire ognuno ad uno scopo differente. Si parla così di creme per pelli miste e impure, adatte risolvere solo la lucidità, oppure di sieri contro i brufoli isolati, o ancora maschere pensate esclusivamente per eliminare i punti neri.

L’obiettivo va analizzato con cura prima di qualsiasi acquisto.

Formulazioni

crema per brufoli contenitori mini


Ogni donna ha le sue preferenze riguardo la formula da utilizzare per la cura della propria pelle.

In commercio non esistono solo creme, ma anche cosmetici di altro tipo e consistenza.

Le tipologie che si possono trovare maggiormente nell’ambito del trattamento acne sono pomate, maschere ( come la maschera per i punti neri o per pelli grasse), creme per il viso, gel, saponette e detergenti per il lavaggio del viso o per eliminare gli eccessi di trucco.

Anche se la crema viso per acne e punti neri resta il formato migliore per trattare nel tempo il problema, anche l’uso di altri prodotti può aiutare.

Composizione chimica

E’ il fattore che più di tutti determina l’efficacia di una crema per brufoli e punti neri.

Sono infatti i componenti chimici che interagiscono con le cellule e determinano l’azione curativa.

E’ sempre meglio scegliere rimedi naturali per i brufoli, cioè creme costituite da sostanze di origine naturale.

L’elenco degli estratti utilizzati è sempre stampato sulla confezione ed è detto INCI.

Una crema per i brufoli non dannosa non contiene mai Petrolati e Parabeni probabilmente dannose per le cellule.

Via libera invece alle formule con estratti di rosmarino, salvia, mela, camomilla, meglio ancora se biologici.

sostanze chimiche crema per brufoli

Ph e test clinici

Un ottimo prodotto viene testato più e più volte prima di essere messo in commercio.

Che si parli di maschera per brufoli, di detergente o di una crema, i migliori vantano sempre la certificazione ed i test di laboratori farmaceutici di spicco, effettuati oltretutto senza crudeltà sugli animali.

Inoltre se i test sono stati effettuati seriamente il prodotto indicherà in confezione anche il ph della crema viso per acne.

Per questo genere di problemi è sempre meglio scegliere cosmetici leggermente acidi (pH 5-3,5) o neutri (pH 5).

Prezzo crema per brufoli

Non sempre il prezzo è indice di buona qualità, ma nel caso delle creme per eliminare punti neri e comedoni una spesa un po’ più consistente paga.

Una crema anti brufoli sotto i 10 euro difficilmente dà risultati, anche se alcune eccezioni note ci sono. Al massimo può idratare la pelle risolvendo nel lungo periodo qualche problematica di scarsa entità.

La crema per brufoli deve avere un prezzo attorno ai 15 – 20 euro per essere abbastanza efficace.

Se si parla di altri cosmetici, come la maschera per punti neri o alcune tipologie di detergenti, allora meglio fidarsi di prodotti ancora più costosi. Una confezione da 40 euro sarà sufficiente non solo a togliere i punti neri e i brufoli temporaneamente, ma per molto molto tempo.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *