Una sparachiodi è uno strumento indispensabile per i professionisti del settore e per chi desidera avere in casa, un alleato sempre pronto, sicuro ed efficace.

Prima di acquistare una sparachiodi è bene conoscere le varie tipologie e quali siano le funzioni, al fine di scegliere quella più adatta alle proprie esigenze senza sottovalutare i criteri di sicurezza ed impugnatura perfetta.

SOMMARIO

5 Fattori per la scelta delle migliori sparachiodi

Tipologie

La pistola sparachiodi si presenta sotto forma di differenti tipologie che si prestano a differenti lavori di falegnameria dei professionisti del settore, ma sono anche adatte a chi desidera effettuare piccoli lavori di fai da te direttamente in casa.
Le tipologie che si possono trovare, sono le seguenti:

  • Pistola sparachiodi elettrica: la sparachiodi elettrica si utilizza per inchiodare i tessuti oppure in ebanisteria. Permette di infilare chiodi che superano i 35mm;
  • Sparachiodi a batteria: è una tipologia utilizzata all’interno dei cantieri per sparare chiodi che hanno una lunghezza pari a 50mm;
  • Sparachiodi a gas: molto utilizzate in settore carpenteria permettono di sparare chiodi che hanno una lunghezza sino a 90mm – elicoidali oppure lisci a seconda dell’esigenza;
  • Pistola sparachiodi aria compressa: ideali in falegnameria o carpenteria per sparare chiodi fino a 100 mm in modalità continuativa, per lavori massivi e prolungati durante tutto l’arco della giornata;

Funzione

Una chiodatrice ha differenti funzioni a seconda della tipologia stessa, ma le sue funzioni principali sono comunque professionali e di alto livello.

Le sparachiodi funzionano direttamente con l’aria che spinge il chiodo per farlo entrare internamente al materiale scelto, senza alcuna fatica.
E’ stata concepita in maniera da alleggerire il lavoro dei professionisti e di poter procedere in totale sicurezza nella messa in posa di chiodi su legno, muri o altri materiali da lavoro.

Sicurezza

Uno dei fattori importanti per una sparachiodi è di avere una sicurezza di alto livello, proprio per permettere il suo utilizzo senza alcuna controindicazione. L’oggetto in questione è dotato di un blocco sull’impugnatura per non permettere che vengano sparati chiodi senza controllo o in modo che lo stesso non si possa utilizzare se non espressamente indicato.

E’ un oggetto molto sicuro ma, nello stesso tempo, pericoloso e da tenere lontano dalla portata dei bambini o persone non in grado di maneggiarla.
Un’attenzione particolare è per la pistola sparachiodi per legno che esercita una pressione alta, durante lo sparo, ed è in vendita anche per i non professionisti del settore

Caratteristiche

Una sparachiodi deve avere alcune caratteristiche essenziali, che esulano dal modello scelto, che danno all’utilizzatore tutte le potenzialità che offre questo prodotto:

  • il peso deve essere molto leggero, soprattutto se l’utilizzo previsto è per molte ore ;
  • impugnatura ergonomica per una presa ottimale anche in presenza di guanti (da indossare sempre);
  • livello sonoro in linea con le norme vigenti attuali con misurazione in decibel. Nonostante possa essere un rumore tollerabile è consigliabile indossare delle protezioni acustiche durante il suo impiego;
  • prediligere un becco sottile per le zone accessibili;
  • optare per l’apertura del caricatore molto semplice e veloce,
  • ideale anche per chi non è un professionista o per chi non desidera perdere tempo inutile:
  • optare per un livello di vibrazione molto contenuto, cercando di limitare così problemi articolari che emergono a seguito di utilizzo prolungato.

Calibro

Il calibro di una sparachiodi è molto importante ed è determinato dal tubo interno e dalla capacità di sparare un chiodo di un certo diametro. La sua scelta deve essere effettuata considerando quale sia il tipo di lavoro che si desidera effettuare ed entro quali termini.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *