I migliori coltelli da cucina del 2021

I coltelli da cucina sono lo strumento principe di qualsiasi cucina ben attrezzata.

Non si deve essere provetti chef per poter apprezzare una buona affilatura. Basta avere il desiderio di cucinare, anche solo ogni tanto, in modo sicuro e confortevole.

Esistono svariati tipi di coltelli da cucina. Così tanti che a volte risulta difficile scegliere anche un semplicissimo coltello per pane.

Allora come fare un acquisto ottimale e senza rimpianti? Vediamolo insieme.

SOMMARIO

5 fattori per scegliere il coltello da cucina perfetto

La qualità dei coltelli cucina può influenzare moltissimo la buona riuscita di un piatto. Dopotutto, come tutti i migliori chef sanno, una tappa fondamentale della preparazione di una ricetta gourmet è la lavorazione delle materie prime.

E’ inutile acquistare un pesce dalla qualità eccelsa se poi lo si rovina sfilettandolo.

Ecco perché lo scegliere un coltello da cucina è un’ attività da fare lentamente, valutando in modo accurato materiali della lama e del manico, peso ed impugnatura, dimensioni ed uso del coltello ed infine anche il design. Pure l’occhio vuole la sua parte.

Materiali

impugnatura coltelli da cucina

In passato non vi era moltissima differenza fra coltello e coltello dal punto di vista del materiale. Esistevano i coltelli in acciaio, neanche inox, e questo bastava.

Oggi però il mercato offre una grandissima quantità di proposte ognuna con i suoi pregi e difetti e le sue caratteristiche peculiari.

Manico e lama, spesso assemblati e saldati, possono essere costituiti da materiali diversi.

I manici più classici sono quelli in legno: bellissimi da vedere, soprattutto in una cucina dallo stile shabby o rustico, ma decisamente fragili e poco resistenti agli sfregamenti ed all’usura.

Molto quotati, anche come coltelli da cucina professionali, sono quelli in acciaio inox inossidabile.

Di solito sono formati da un singolo blocco, senza saldature, ma possono esserci delle eccezioni.

(163)
  • Rotolo pieghevole portacoltelli con interno lavabile
  • Pratico velcro per alloggio di 5/6 coltelli e accessori
  • Contiene 5 coltelli professionali
  • Manico ergonomico in doppio stampaggio e materiale antisc...

La tecnologia lavora però anche nell’ambito degli accessori da cucina. Sono così comparsi nei negozi anche materiali molto curiosi, come il titanio, il fibrox, il nylon o la semplice plastica morbida.

Quest’ultima ha avuto un grande successo fra i consumatori perché estremamente versatile dal punto di vista del design.

Attenzione però all’usura.

Lama

coltelli da cucina santoku

Manico e lama sono i due elementi costitutivi fondamentali di un buon coltello.

La lama deve essere tagliente e mantenere il più possibile l’affilatura. Per quanto riguarda la forma, inoltre, non tutte le lame sono identiche nell’assolvere un compito.

Ad esempio, i coltelli da cucina per tritare devono avere una curvatura molto differente rispetto a quella dei coltelli da cucina per sfilettare.

Fondamentale nel mantenimento del filo è anche il materiale costituente.

Come per i manici, c’è ormai l’imbarazzo della scelta.

L’acciaio inox rimane la materia prima più amata, perché mantiene molto bene le proprie caratteristiche nel tempo senza danneggiarsi a causa di sfregamenti e lavaggi.

Ultimamente hanno preso piede anche i coltelli in ceramica. Nonostante garantiscano un’affilatura eccellente e stabile nel tempo, richiedono una grande attenzione.

Bisogna maneggiarli con cura perché sono tremendamente fragili agli urti.

Impugnatura

Si è parlato solo del materiale dell’impugnatura, ma anche la sua forma e bilanciamento sono due elementi importanti.

I migliori coltelli da cucina sono leggeri e facili da impugnare. Ciò dovrebbe essere dato da un manico ergonomico.

Il comfort della presa può essere conferito da una particolare forma con infossature, oppure dal rivestimento in plastica morbida colorata, che oggi si trova in moltissimi prodotti di design.

Se il coltello non è costituito da un unico pezzo, è necessario dare anche un occhio alle giunture e saldature che uniscono manico e lama. Non vi devono essere spazi né possibili movimenti di torsione.

coltelli da cucina utilizzo

Utilizzo

Tutte le caratteristiche sopra citate, forma della lama, materiale, dimensioni, impugnatura, si sposano assieme per creare coltelli da cucina dai compiti più svariati.

Non possono mancare in un ceppo ben fatto i coltelli da cucina per verdure, di circa 18-22 cm, coltelli da cucina per pesce, adatti a sfilettare, un coltello da pane e coltelli da cucina per cuochi generici.

Questi ultimi possono avere una curvatura più o meno accentuata e si prestano a varie attività come tritare, tagliare a cubetti, affettare. Hanno una lunghezza di circa 20 – 30 cm e sono certamente i più acquistati.

Stanno spopolando online e offline i coltelli da cucina giapponesi, forse per l’ormai esplosa mania del sushi, o semplicemente perché davvero hanno una qualità eccelsa.

(161)
  • Coltello giapponese: con questo coltello giapponese potrete affettare, tagliare e sminuzzare facilmente. Vero coltello artigianale da chef giapponese (coltello Santoku), ideale per preparare facilm...

Il più amato  in assoluto è il coltello santoku, munito di una lama di 14-20 cm, superaffilato ed adatto soprattutto a sfilettare in un gesto qualsiasi tipo di pesce o verdura.

Design

coltelli da cucina colorati

Non è l’elemento più importante, ma insomma, anche l’occhio vuole la sua parte!

Oggi poi l’estetica ha raggiunto livelli davvero accattivanti, sposandosi benissimo con la funzionalità.

I migliori coltelli da cucina dal punto di vista del design sono oggi quelli variopinti, dai colori sgargianti e dalle forme più strane.

Simpaticissimo è il set coltelli da cucina a forma di omino infilzato, per dare quel non so che di ironico alla propria cucina.

(3436)
  • 6 Pezzi Coltelli Professionali: coltello da chef 8 "(20 cm), coltello da pane 8 "(20 cm), coltello da intaglio 8 " (20 cm), coltello taglio 5 " (12,5 cm), coltello da cucina 3,5 " (7,5 cm) e base s...

Per chi non ama lo humor nero esistono altre soluzioni.

Molto acquistato è il ceppo girevole, con coltelli dal manico forato.

Ma se proprio siete amanti dello stile classico, anche il legno è ancora un trend, soprattutto se si parla di legno di bambù, ebano o l’italianissimo olivo.

Le migliori marche di coltelli da cucina

Di seguito alcune dei migliori brand di coltelli da cucina.

Altri tipi di coltelli da cucina

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *