Il miglior tostapane del 2021

Il miglior tostapane in commercio, risultato dalle ricerche CPT180E di CuisinArt, vi permetterà di tostare con soddisfazione 4 fette di pane!

Disponibili in commercio in differenti tipologie con caratteristiche e design decisamente variegati, i tostapane e le tostiere non sono perfette solo per preparare toast deliziosi, ma anche per tostare semplicemente il pane o scaldare quello del giorno prima!

Ma vediamo insieme le caratteristiche!

I 5 fattori fondamentali per la scelta del tostapane

Una tostiera, come viene anche chiamato il tostapane, è un elettrodomestico sempre più apprezzato da avere in cucina.

Al momento quindi di cambiare la propria macchina per toast, o acquistarne un nuovo tostapane elettrico, andranno tenuti in considerazione alcuni fattori fondamentali che permetteranno di effettuare una scelta perfetta e funzionale nel pieno rispetto delle proprie esigenze.

tostapane

Tipologia

Il primo step da seguire è la scelta della tipologia del tostapane.
Disponibili nella classica versione verticale, che tutti conosciamo, oppure orizzontale, molto diffuse nei bar, bisognerà valutarne la struttura del modello per poter scegliere al meglio.

I tostapane verticali, diffusissimi in moltissime case e decisamente conosciuti, hanno una struttura a parallelepipedo che prevede l’inserimento delle fette di pane all’interno di griglie poste verticalmente all’interno del tostapane.

Perfetto per tostare o scaldare fette di pane e altri prodotti da forno, o addirittura preparare toast farciti se gli alloggiamenti lo permettono in termini di spazio, basterà inserire le fette negli appositi alloggiamenti e aspettare che queste vengano automaticamente espulse al termine della cottura grazie al meccanismo a molla.

Semplicissimi da utilizzare, in base al modello possono anche essere forniti di un vano raccogli-briciole in cui si depositeranno i residui di cibo.

Il tostapane orizzontale, fino a poco tempo fa principalmente utilizzato nei bar, è ormai sempre più impiegato anche nelle case per preparare non solo toast e panini ma anche per grigliare carne, wurstel e verdure.

tostapane orizzontale

Generalmente piastra tostapane professionale, questo tipo di tostiera si sviluppa quindi orizzontalmente prevedendo l’impiego di piastre riscaldanti che si chiudono a libro.

Perfetti per preparare toast decisamente farciti che non faranno colare gli ingredienti i panini verranno pressati all’interno della tostapane orizzontale con piastre estraibili che potrà essere liscia, con forma a griglia o con alloggiamenti predisposti per avvolgere il toast.

Perfetti in base alle proprie esigenze, basterà capire l’utilizzo che si vorrà fare del tostapane per poterne scegliere al meglio la tipologia.

Dimensioni e design

Il secondo elemento da valutare attentamente al momento dell’acquisto della propria tostiera, sarà quello delle sue dimensioni e quindi il design.

Dovendo trovare una pratica collocazione in cucina e soddisfare le esigenze a livello di preparazione, bisognerà tenere in considerazione le dimensioni che il tostapane potrà raggiungere.

I principali elementi che ne influenzeranno le dimensioni, a parte la tipologia, saranno il numero di alloggiamenti che prevede il tostapane e la loro grandezza.

Tostapane 4 fette con camere di cottura abbastanza ampie costituiranno quindi un dispositivo più ingombrante di una tostiera che permette di tostare due fette di pane senza aggiunta di ulteriori ingredienti.

tostiera

Proprio per la loro struttura, naturalmente, i tostapane verticali si svilupperanno principalmente in altezza e profondità in base al numero, alla disposizione e alla dimensione delle camere di cottura.
Quelli orizzontali, invece, avranno una larghezza maggiore.

Se non si ha uno spazio già stabilito in cui collocare il tostapane in maniera fissa, bisognerà prestare attenzione anche al peso della tostiera acquistando un prodotto che ne permetta una buona maneggevolezza.

Per quanto riguarda il design, questo va di pari passo anche con le dimensione dei tostapane, ma è possibile trovare in commercio strutture moderne e lineari, futuristiche e multifunzione fino a tostpane vintage dal gusto retrò stile diner anni ’50.

Funzioni

Quando si acquista un tostapane bisogna prestare attenzione anche alle funzioni che questo può fornire, oltre alla scopo principale di tostare le fette di pane.

In generale, seppur ci siano alcune differenze fra quello verticale e e la piastra tostapane orizzontale, si possono trovare funzioni utili che arricchiscano l’utilità e la praticità del prodotto acquistato.

Fra le più importanti e comuni troviamo l’espulsione automatica della fetta.
Appartenete comunque a tostapane verticali ben progettati e e funzionali, questa funzione prevede che la fetta di pane venga espulsa dal tostapane una volta pronta.

tostapane prezzi

I tostapane moderni e più sofisticati offrono inoltre la possibilità di scongelare o riscaldare il pane.
La prima fa si che le fette di pane, inserite negli appositi alloggiamenti, si scongeli senza seccare o bruciare mentre la seconda, grazie ad una struttura appoggiata sui vani, scalda prodotti da forno che per dimensioni non entrano negli alloggiamenti.

Per quanto riguarda i tostapane verticali, possono inoltre essere dotati di pinze che possano alloggiare sandwich già farciti e strutture che centrano perfettamente la fetta così da ottenere una doratura uniforme.

Ormai quasi tutti i tostapane sono dotati di auto spegnimento di sicurezza. Che sia per la fine del timer impostato per la tostatura, oppure derivato da un determinato tempo di inutilizzo, prestate attenzione se la macchina per toast che volete acquistare ne è dotata.

Per quanto riguarda il tostapane orizzontale, vista la sua struttura, può essere fornito di piastre intercambiabili che possono dar sfogo alla fantasia in cucina.
Lisce per preparare semplici toast, griglie per verdure o carne, oppure forme come quelle per i waffle, al momento dell’acquisto, se volete farne un uso decisamente versatile, controllate che la piastra tostapane sia fornita di accessori!

Potenza

Per quanto per alcuni possa non essere un dettaglio di enorme importanza, secondo noi la potenza del tostapane va controllata in ottica delle sue funzionalità.

Il wattaggio, generalmente compreso fra i 500 e i 1800 W in base al dispositivo, influirà sulla velocità di tostatura e sulla possibilità di ottenere una cottura più rapida ed efficiente.

In base alla potenza del tostapane sarà inoltre possibile avere a disposizione diverse temperature regolabili fra le quali scegliere.

Grazie alle diverse impostazioni, si potrà adattare la temperatura allo spessore del pane guadagnando anche in termini di velocità di tostatura.

tostapane delonghi

Pulizia

La facilità e velocità di pulizia, ne influenza la praticità d’uso.

Sia che si utilizzi più volte durante la giornata o una volta ogni tanto, il tostapane dovrebbe fornire una pulizia il più semplice possibile. Vediamo come pulire il tostapane.

Per quanto riguarda i tostapane elettrico verticale, se il modello lo prevede, sono dotati di un vano raccogli-briciole che si occuperà di accomodare appunto briciole e residui di cibo nel caso in cui si preparino toast farciti.

Le tostiere orizzontali, invece, risultano più semplici da pulire grazie alla superficie piana sulla quale agire.
I modelli migliori comunque sono spesso dotati di piastre estraibili e lavabili in lavastoviglie così da rendere l’operazione di pulizia il più semplice possibile!

Il miglior tostapane

A nostro parere, il tostapane migliore non poteva che essere il modello CPT180E di CuisinArt.

Tostapane 4 fette, questo dispositivo è perfetto per una famiglia o per chi voglia scaldare contemporaneamente più fette di pane senza dover aspettare troppo tempo.

In acciaio inossidabile spatolato, colpisce positivamente la qualità dei materiali costruttivi di questo tostapane CuisinArt.

Dotato di quattro camere di cottura abbastanza larghe, vanta 6 regolazioni di temperatura per ottenere sempre la doratura perfetta.

Le camere di cottura forniscono la possibilità di selezionare le impostazioni in modi differenti a coppie così da non litigare per il pane troppo poco abbrustolito o viceversa!

Il tostapane è dotato di espulsione automatica delle fette e di stop alla fine di cottura, questo tostapane vanta una potenza di 1800 W perfetta per tostare velocemente 4 fette di pane contemporaneamente.

Le funzioni che fornisce sono diverse e decisamente efficaci e si potrà scegliere fra la cottura, il riscaldamento e lo scongelamento del pane. Inoltre è fornito di un comodo e ampio vassioio raccogli-briciole estraibile che, grazie alla sua capienza, permetterà una buona autonomia del tostapane senza che il vano debba essere svuotato troppo frequentemente.

Assolutamente apprezzato per la sua praticità d’uso, il prezzo seppur un pochino elevato è giustificato dalle sue qualità!

Clicca e scopri l’offerta del tostapane

Se non trovaste disponibile questo modello oppure voleste optare per un tostapane piccolo senza rinunciare alla qualità, un’alternativa perfetta è il modello del tostapane Smeg!

Offerta
(255)
  • Corpo in acciaio verniciato
  • Base cromata lucida
  • Nr. 2 ampi scomparti (36mm – ciascuno)
  • 6 livelli di doratura
  • 3 programmi preimpostati: Riscaldamento, scongelamento, bagel

Dal design curato, questo tostapane elettrico smeg è disponibile in diverse colorazioni: dal semplice bianco, nero, rosa, rosso verde, etc. Inoltre è possibile scegliere il tostapane a 4 fette od a 2 fette.

Il miglior tostapane orizzontale

Se siete alla ricerca di una tostiera orizzontale che possa soddisfare le vostre esigenze, questo tostapane orizzontale è quello che fa per voi!

Il miglior tostapane professionale

Per chi è alla ricerca di un tostapane professionale, la tostiera Tekoline è il prodotto migliore!

(40)
  • Tostiera elettrica da banco teknoline to6 ad 2 zona di cottura
  • Timer 0-15 minuti potenza 3000 struttura griglia e pinze in acciaio inossidabile
  • Tostiera professionale di produzione italiana

Questa tostiera professionale coniuga la praticità del tostapane verticale con le funzionalità di quello orizzontale.

Con una potenza molto più elevata rispetto un tostapane piccolo elettrico, prevede una zona di cottura sulla quale adagiare i toast, semplici o farciti, grazie a delle comode pinze.

In acciaio inox resistente e di qualità, il prodotto vanta delle finiture molto accurate così come la sua progettazione.

Comodissimo il timer 0-15 minuti che lascia spegnere il dispositivo al termine della cottura e le pinze in acciaio che permettono di girare e di togliere i toast dalla camera di cottura una volta pronti senza scottarsi.

E’ dotato di un pratico vassoio raccogli-briciole!

Il prezzo è un pochino elevato, ma giustifica appieno le qualità e la durata di un prodotto professionale.

Come abbiamo scelto i tostapane

Al momento di scegliere i tostapane ci siamo destreggiati fra i negozi fisici come Unieuro, Mediaworld e la ricerca online su Amazon dove abbiamo potuto controllare anche le recensioni e le opinioni degli utilizzatori.

Aiutati anche dalle schede tecniche, abbiamo guardato da vicino tostapane Kitchenaid, Smeg, Kenwood, CuisinArt, DeLonghi, Philips, Ariete e altri marchi noti delle quali abbiamo verificato le caratteristiche.

tostapane kenwood

Una volta in possesso di una panoramica più precisa dei prodotti a disposizione, siamo passati alla ricerca di feedback online per farci un’idea più pratica delle qualità effettive dei tostapane.

Grazie alle recensioni degli utenti siamo riusciti a stilare una classifica ben più accurata dei tostapane elettrici.

Online, oltre ad un gran numero di informazioni e pareri, abbiamo anche potuto approfittare di prezzi decisamente vantaggiosi e offerte convenienti sui prodotti che nei negozi avevano un costo più elevato.

Grazie alla combinazione delle informazioni raccolte, abbiamo testato i prodotti alla ricerca del miglior tostapane trovando conferma nel CuisinArt e nel tostapane Smeg!


Offerta
(255)
  • Corpo in acciaio verniciato
  • Base cromata lucida
  • Nr. 2 ampi scomparti (36mm – ciascuno)
  • 6 livelli di doratura
  • 3 programmi preimpostati: Riscaldamento, scongelamento, bagel

Uso, cura e manutenzione

Utilizzando la macchina per toast, è consigliato seguire qualche accortezza così da poterne preservare intatte le caratteristiche e, nei limiti del possibile, prolungarne la durata.

Se non lo utilizzate con frequenza, oppure non siete riusciti a trovargli una collocazione fissa, fate attenzione a maneggiarlo con delicatezza.

Evitate urti e colpi che potrebbero danneggiarne le resistenze o la struttura e riponetelo sempre in un luogo piano e sicuro.

In fase di utilizzo prestate attenzione a non far colare quantità di alimenti troppo consistenti dei tostapane verticali.

Se state preparando toast farciti al formaggio, il consiglio è quello di scaldarli ma non permettere agli ingredienti di colare sul fondo. In alternativa, potreste utilizzare dei comodi sacchetti multiuso per la preparazione dei toast.

La maggior parte delle tostiere sono dotate di vassoio raccogli-briciole ma rimuovere il formaggio o alimenti grassi potrebbe essere più complicato.

Per effettuare una pulizia accurata, consultate bene il manuale di istruzioni ma assicuratevi di pulire bene le pinze e di svuotare periodicamente il vassoio sul fondo.

Per la parte esterna, basterà un passata con un panno inumidito e del detergente non aggressivo.

Ricordatevi di staccare sempre il tostapane dalla corrente e di aspettare che sia completamente freddo prima di pulirlo.

Con questo, speriamo di avervi fornito tutto i materiale per poter effettuare la scelta migliore per le vostre esigenze.
Buon shopping e gustatevi i vostri toast!

Recensioni tostapane:

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *