Come posizionare l’home theater in casa

Come posizionare l’home theater in casa è la curiosità tipica e legittima di chi ha intenzione di procedere all’acquisto di un impianto di riproduzione audio/video di tipo cinematografico. In particolare, per installare un sistema home cinema bisogna capire come posizionare le casse in modo che il ritorno acustico sia il migliore possibile. Per la parte video, invece, è necessario operare una scelta tra Tv e proiettore.

Il posizionamento di un sistema home theater in casa

Cosa bisogna fare per procedere all’installazione di un sistema home theater in casa?

Innanzitutto, per installare un impianto audio/video capace di riprodurre suoni e sensazioni di una sala cinematografica, bisogna scegliere se acquistare un impianto home theatre 5.1, che di fatto è la soluzione più comune, o un sistema home cinema 2.1, se lo spazio a disposizione è poco.

Operata la scelta tra questi due sistemi, andiamo a vedere come posizionare nel migliore dei modi le casse e il subwoofer.

Posizionamento di un sistema home theater 5.1

Un sistema home theater 5.1 è formato da 5 casse, tre anteriori e due posteriori, e da un subwoofer, ovvero l’altoparlante per la riproduzione dei suoni più bassi.

Per il posizionamento di un impianto di questo tipo è necessario che le casse vengano disposte all’altezza delle orecchie dello spettatore.

Una cassa anteriore va preferibilmente messa sopra la televisione, le altre due casse anteriori ai lati del piccolo schermo, mentre il subwoofer va posto sotto alla tv.

Entrambe le casse posteriori, invece, dovranno essere disposte dietro alle spalle dello spettatore, in modo da creare un cerchio immaginario con le casse anteriori.

Il posizionamento equidistante di tutte le casse dallo spettatore permette così di ricreare il cosiddetto effetto surround.

Posizionamento di un sistema home theater 2.1

Qualora non si abbia lo spazio necessario per l’installazione di un sistema 5.1, una soluzione accettabile può essere quella di acquistare un impianto Home Theater 2.1.

In questo caso, le due casse vanno messe a destra e a sinistra della Tv, alla stessa distanza, e orientate diagonalmente nella direzione dello spettatore.

Il subwoofer, invece, andrà messo sopra, sotto o a lato della televisione, ma mai negli angoli.

Oltre ai sistemi 5.1 e 2.1, inoltre, in commercio ci sono anche impianti home cinema 7.1.

L’ideale posizionamento di un impianto 7.1 ricalca in tutto e per tutto quello di un 5.1, con l’aggiunta di due casse che devono essere poste ai rispettivi lati dello spettatore.

Lo schermo ideale per un sistema home theater

Per la parte video bisogna scegliere tra televisione e proiettore.

La scelta più comune, ovviamente, è la Tv e in questo caso il consiglio è quello di orientarsi tra televisori capaci di offrire elevate prestazioni quali Tv UltraHd o Tv Oled.

Un buon schermo UltraHD ha una risoluzione di 3840 x 2160 pixel, mentre una Tv Oled rimanda immagini 4k di altissima definizione grazie alla presenza di pixel autoilluminanti.

Se si sceglie il proiettore, invece, bisogna fare in modo di ricreare un buio pressochè assoluto per impedire che le immagini possano essere sfocate o rese meno vivide da eventuali fonti di luce.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.