Quali sono le fasi per lo sviluppo di un sito web aziendale

Stai pensando di aprire un sito web per la tua azienda per presentare i tuoi servizi ed i tuoi prodotti? Bene! Devi sapere che la realizzazione realizzazione siti web comprende diverse fasi che vanno dal brainstorming iniziale fino messa online del sito. Vediamo insieme alla web agency romana Romaweblab quali sono e come si strutturano queste fasi di sviluppo siti Internet.

Sviluppo siti Internet: le 5 fasi immancabili

Fase 1: il brainstorming

La realizzazione siti web e lo sviluppo siti Internet comincia sempre dal brainstorming con il cliente. Si tratta di uno dei momenti chiave nello sviluppo, dato che risponde a tutte le domande e permette di definire la direzione su cui lavorare sulla base degli obiettivi del sito e del target da raggiungere, ma anche del budget a disposizione del cliente.

Fase 2: progettazione

Una volta definiti gli obiettivi e le caratteristiche del progetto, la web agency nel mentre suggerirà anche domini inerenti all’attività. Inoltre, si iniziando a creare documenti di progettazione che illustrino le soluzioni tecniche e la struttura che verranno fornite al progetto. Ad esempio, prendiamo in considerazione la selezione, i contenuti e altri dettagli di CMS e plug-in da discutere con i clienti per valutare eventuali integrazioni e capire se il percorso intrapreso è coerente con gli obiettivi aziendali.

Fase 3: Progettazione e bozza grafica

Dopo l’approvazione degli elaborati progettuali, si continua a realizzare bozze con la grafica del sito, che saranno la base per un preventivo di un sito web.

Il design è generalmente, dal cliente, considerato inferiore alla strategia, ma non è così. Un sito web accattivante, fresco e reattivo attirerà gli utenti e si posizionerà più in alto nei motori di ricerca, per questo il nostro consiglio è sempre quello di affidarsi ad un’esperta web agency

Fase 4: web design e sviluppo del sito

Lo sviluppo del sito prevede la creazione della struttura del sito e delle pagine, dell’header e del footer, degli spazi per foto e contenuti. In questa fase si procede anche con la creazione del contenuto da inserire nelle diverse sezioni delle pagine e si installa il sito in lavorazione su un server locale per visionarlo in tempo reale e apportare modifiche e correzioni richieste dal cliente prima della definitiva messa online.

Fase 5: debug e messa online del sito

La quinta e ultima fase dello sviluppo del sito internet è la fase di debug, in cui vengono testati tutti gli elementi esistenti e viene verificata la compatibilità del sito sui browser e sulle varie piattaforme mobili esistenti.

Una volta ottenuta l’approvazione finale degli sviluppatori e del cliente, il sito, può essere lanciato, ma il lavoro di sviluppo non finisce qui.

Nel momento in cui il sito viene lanciato online e quindi messo sui motori di ricerca come Google si inizia a lavorare sul posizionamento del sito web. Per ottenere risultati migliori, si consiglia di integrare un blog aziendale, che sono uno strumento funzionale alla strategia di visibilità del sito su Google e utilizzati in abbinamento alle campagne pubblicitarie. Come puoi vedere, creare un sito web è un compito complesso, dall’idea iniziale al progetto pubblicato online.. Ci teniamo a ricordare che il lavoro di realizzazione sito web non termina con la messa online ma continua con il posizionamento SEO, che permette all’azienda di ottenere vendite e conversioni, traffico e sempre nuovi clienti e dare un senso al lavoro dell’Agenzia Web a cui si è affidato il progetto.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.