Progettare, arredare, decorare casa: il gusto e la comodità contano più del prezzo

La casa è il posto in cui si deve stare bene. Per questo arredarla è importante, così come lo è scegliere gli accessori che ci semplificano la vita, da quelli classici a quelli più innovativi. Per arredare casa bisogna tener presente di alcune regole stilistiche e pratiche per rendere gli spazi abitabili e comodi. Ci vuole gusto, fantasia e perché no, anche un tocco di originalità. Come destreggiarsi in tutto questo? Vediamo i nostri consigli per facilitare le cose e rendere la casa un posto confortevole a partire dalle piccole attenzioni.

Gli oggetti della quotidianità fanno la differenza

Non c’è considerazione più vera di questa: alcuni oggetti in casa fanno davvero la differenza. Non è una questione puramente materialistica ma una constatazione, un fatto. Cucinare, per esempio, diventa immediatamente più piacevole se si ha disposizione il giusto set di accessori. Ci sono poi alcune abitudini che in casa potrebbero essere annoverate tra quelle “noiose” e che tendiamo spesso a rimandare. Con i giusti accessori, tuttavia, diventano pratiche e persino rilassanti.

Stirare non sarà più un dramma

Stirare è considerata la faccenda domestica più noiosa in assoluto ma con un buon asse da stiro tutto diventa immediatamente più semplice.
Per questo genere di oggetti è importante spendere il giusto, come lo è trovare gli accessori che possiedono una marcia in più fatta di gusto estetico, praticità e semplicità di riponimento.

Gli assi da stiro sono un oggetto comune che tendiamo ad acquistare senza pensarci troppo. Poi però quando ci apprestiamo a tirarlo fuori dallo sgabuzzino e ci destreggiamo nell’aprirlo o richiuderlo tutto diventa difficile, scomodo e poco pratico. Per questo il nostro consiglio è quello di acquistare questo genere di accessori solo da chi ha fatto del gusto la sua vera missione. Un esempio? Prova Homelook.

Oggetti e spazi comodi

Se l’asse da stiro e gli accessori per sbrigare le faccende domestiche dovrebbero essere acquistati con gusto e praticità, lo stesso vale per il riempimento degli spazi. La casa, dopotutto, è il luogo in cui ci rintaniamo dopo una giornata lavorativa lunga e stressante, dove ritroviamo il calore e la pace dal caos della città. Per questo il nostro consiglio è quello di affidarsi alle scelte d’arredo degli esperti. Questo non significa necessariamente assoldare un interior designer ma progettare la propria casa ispirandosi ai migliori.

Convenienza non significa risparmio

La miglior regola da seguire è quella di scegliere il confort prima della praticità o della convenienza. Dopotutto copiare non è sempre un male, purché si rispetti la proprietà intellettuale. Questo significa che per la casa le scelte migliori, proprio come quella del semplice ferro da stiro, devono necessariamente passare dalla visione di esempi di arredo ai quali mirare. Luci, colori, spazi, disimpegni e posizioni dell’arredo fanno parte del concetto di usabilità e abitabilità che non devono essere mai messi da parte rispetto alla convenienza. Per la casa è sempre meglio optare per la qualità perché assicura una maggior durata nel tempo migliorandoci la vita.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.