Docce in muratura: come scegliere quella perfetta

Le docce in muratura sono dei veri e propri must have se si desidera avere un bagno unico. Questo perché si possono ricreare disegni e pattern che sono altamente personalizzabili e, in più, si conferisce alla stanza un aspetto molto diverso da quello che solitamente ha un bagno tradizionale con un semplicissimo box doccia, anonimo e visto e rivisto!

Una delle peculiarità delle docce in muratura è che sono fisse e, pertanto, difficili da rimuovere. Consigliamo, quindi, di procedere con la creazione di questo tipo di doccia solo ed esclusivamente se si abita in una casa di proprietà o si è in accordo con i proprietari che sono intenzionati a tenerla anche dopo la scadenza del contratto.

Come si realizzano le docce in muratura?

Avere una doccia in muratura nel proprio bagno è davvero un plus non da poco. Come sottolineato, questo tipo di costruzione regala alla stanza un’aria davvero ricercata e, in più, è possibile personalizzare il tutto come meglio si preferisce. Per quel che concerne l’atto pratico, è utile sapere che queste strutture devono essere realizzate con i materiali compatibili e resistenti all’umidità, ma la scelta è molto vasta e, proprio per questo, si può ottenere esattamente il risultato che più si desidera.

docce in muratura
Doccia in muratura

La prima cosa da fare è quella di andare a scegliere le mattonelle e questo lo si fa in base a quelli che sono i propri gusti. Naturalmente, per la creazione del piatto doccia consigliamo sempre l’intervento di un esperto del settore, altrimenti si rischia non solo di non eseguire bene il lavoro, ma anche di andare a rovinare dei materiali pregiati peccando di inesperienza.

Dopo aver creato il vero e proprio box doccia, si può decidere come proseguire: spesso si inseriscono dei vetri come porta, ma è possibile lasciare il tutto aperto, in modo da recuperare spazio: verrà, quindi, scelta una bella tenda per evitare gli schizzi e la fuoriuscita di troppa acqua. Le docce in muratura sono la soluzione ideale per chi vuole un bagno di design, che sappia attirare l’attenzione. Del resto, in doccia ci si rilassa e, pertanto, deve essere molto bella, anche da vedere.

Come suggerito, consigliamo sempre l’intervento di un esperto del settore, in grado di offrire il massimo risultato possibile. Tuttavia, i materiali, le mattonelle, gli accessori e quant’altro, dovranno essere scelti con cura e dovranno rispecchiare quelli che sono i propri gusti personali, così da ottenere un risultato perfetto, capace di far parlare di sé.

Quanto costano le docce in muratura?

Rispondere a questa domanda risulta difficile, perché ci sono moltissimi fattori che portano a una sensibile variazione dei prezzi.

Per intenderci, le mattonelle hanno dei costi molto diversi tra loro e, proprio per questo motivo, in base a quale si andrà a scegliere si dovrà quantificare la spesa. Inoltre, anche i materiali che servono per concludere il tutto hanno costi diversi: se si sceglie del vetro plastificato per la porta del box si avranno dei costi, se si sceglie di mettere una tenda da doccia se ne avranno degli altri.
Pertanto, possiamo dire che il prezzo di un’opera del genere varia molto.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.