Candeletta stufa a pellet, quello che c’è da sapere

Le stufe a pellet sono una valida alternativa ai tradizionali sistemi di riscaldamento. In autunno e inverno sempre più persone decidono d’installarle nelle proprie abitazioni.

La stufa a pellet è, infatti, in grado di produrre una grande quantità di calore e può scaldare più ambienti di una casa. Inoltre, molti modelli hanno un design elegante e rappresentano un vero e proprio arredo di una stanza. Ci sono poi altri due aspetti da tenere in considerazione: quello ambientale, perché inquinano di meno, e quello economico, in quanto il pellet ha un costo molto conveniente.

Sebbene le stufe a pellet siano dispositivi molto affidabili, è importante però che la manutenzione avvenga in modo corretto e costante, per non andare incontro a dei problemi come quello dell’accensione.
La mancata accensione può avere cause varie: dal malfunzionamento della candeletta stufa a pellet alla qualità del pellet usato, dall’ostruzione della canna fumaria alla scarsa pulizia della camera di combustione.

Cos’è la candeletta accensione stufa a pellet

La candeletta accensione stufa a pellet è un resistore elettrico, ovvero un piccolo elemento che resiste alla corrente elettrica in modo da creare un surriscaldamento. Tale surriscaldamento della stessa candeletta per stufa a pellet comporta la generazione di calore e il contatto con il combustibile porta all’accensione della stufa. Quando la combustione è avviata, la candeletta per stufa a pellet si disattiva. Il pellet viene incendiato direttamente dalla fiamma presente nella camera di combustione e il processo va avanti da solo.

Se l’accensione presenta dei malfunzionamenti che dipendono dalla candeletta della stufa a pellet, ci sono alcuni modi per verificarlo, come quello di controllare il braciere o di vedere se la posizione della candeletta per stufa a pellet sia perfettamente allineata con il foro che è previsto per un suo inserimento. In caso di emergenza e se non c’è la possibilità di chiamare un tecnico per risolvere il problema, un modo su come accendere la stufa a pellet senza candeletta è quello di usare dei cubetti accendi fuoco, che in tanti conoscono con il nome di diavolina.

La pulizia della candeletta stufa a pellet

La manutenzione della candeletta stufa a pellet è importante. Se le candele non vengono pulite, rimuovendo i residui che si depositano, può succedere che la stufa abbia dei malfunzionamenti e non venga avviata l’accensione.

Prima di sostituire la candela possiamo provare a pulirla. Vediamo quindi come pulire la candeletta della stufa a pellet.

Una volta che si è raggiunto lo spazio dove si trova la candeletta della stufa a pellet si può, per esempio, pulirla e disincrostarla usando una piccola spazzola di ferro, simile a quelle per togliere la ruggine.

Come testare candeletta stufa a pellet

Come provare la candeletta della stufa a pellet per vedere se funziona?
Per osservare se il funzionamento della candeletta stufa a pellet è corretto, è necessario accedere alla scheda di controllo, situata accanto all’ingresso della corrente elettrica.

Fondamentale, prima della sostituzione della candeletta stufa a pellet, è staccare la presa di corrente del dispositivo per procedere in tutta sicurezza. Si rimuove la copertura in corrispondenza del connettore per la corrente elettrica e si accede poi alla scheda logica elettronica. Al suo interno è possibile distinguere i fili della candeletta per spessore e colore. Seguendoli si arriva alla morsettiera dove è possibile effettuare il test con multimetro digitale con misuratore di Ohm Ω.

Se il valore che viene misurato indica che il circuito è aperto, allora è necessario cambiare la candeletta stufa a pellet

La sostituzione, come cambiare la candeletta della stufa a pellet

Il come sostituire candeletta stufa a pellet dipende dal modello della candeletta.
Non esiste una candeletta che vada bene per tutte le stufe. Possono variare per dimensioni e voltaggio e così varia anche come si cambia la candeletta. 

Le tipologie di resistenza più diffuse sono quella liscia, bloccata al supporto mediante vite laterale; con flangia, fermata a incastro; con raccordo filettato, fissata tramite avvitatura.

Il modo migliore per capire quale sia quella più adatta è eseguire lo smontaggio della candeletta stufa a pellet e acquistarne una uguale.

Una volta scollegati i fili dalla morsettiera sarà semplice capire il modello ed effettuare la sostituzione della candeletta stufa a pellet. Se si riscontrano delle difficoltà è bene rivolgersi al proprio tecnico di fiducia per posizionare la nuova candeletta di accensione per la stufa a pellet.

Dove si acquista e il prezzo della candeletta stufa a pellet

Generalmente è consigliabile rivolgersi ai rivenditori della propria stufa. Altrimenti, se si conosce il modello, è possibile trovarlo facilmente sui siti online dedicati.

(828)
  • Lunghezza a battuta raccordo: 140mm
  • Lunghezza totale: 150mm
  • Diametro: 9,9
  • Raccordo filettato: 3/8
  • Potenza: 280W

Una candeletta stufa a pellet ha un prezzo variabile, che può andare da 10 a oltre 30 euro, in base alla tipologia. Una candeletta accensione stufa a pellet 250w costa in media 15 euro.

Hanno un buon rapporto qualità-prezzo i modelli di candeletta stufa a pellet Extraflame, azienda italiana tra i leader nel settore del riscaldamento a legna.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *