Come pulire il parquet

Avere il parquet in casa è il sogno di tutti. È una tipologia di pavimento molto elegante, che conferisce calore e rusticità agli ambienti.
Tuttavia, il parquet ha un problema: la sua manutenzione richiede davvero molta cura. È un vero e proprio incubo per alcuni, soprattutto per coloro che non hanno abbastanza tempo per pulirlo.

Andiamo a comprendere come prenderci cura di questo pavimento e quali sono i suoi “punti deboli”.

Come pulire al meglio il parquet: ecco a cosa dobbiamo prestare attenzione

  • Qual è il tipo di parquet: ogni parquet è diverso. Anzitutto, vi consigliamo di comprendere quali specifiche ha il vostro per pulirlo al meglio. Se siete in affitto, potete chiedere al proprietario dell’abitazione;
  • Passare spesso l’aspirapolvere o la scopa elettrica: vi consigliamo di farlo ogni giorno, per evitare che possa graffiarsi. Non lavate mai il pavimento se non l’avete aspirato. L’aspirapolvere potrebbe trascinare qualche residuo di sporco e graffiare il pavimento;
  • Potete utilizzare anche aspirapolveri robot o puliscipavimenti adatti per parquet e laminati.
  • Utilizzare il prodotto giusto: quando acquistate il prodotto per lavare il parquet, fate attenzione che non contenga additivi chimici. Questi aggrediscono il pavimento e lo deteriorano a vista d’occhio. Evitate dunque qualsiasi prodotto corrosivo o di tipo acido;
  • La cera è la migliore amica del parquet: utilizzare la cera per il nostro parquet è un modo per mantenerlo sempre lucido e pulito. Dopotutto, la caratteristica principale del parquet è proprio la sua brillantezza. Vi consigliamo di passarla anche una volta al mese;
  • Non usate troppa acqua: questo pavimento è molto sensibile. Basta purtroppo davvero molto poco per rovinarlo: una semplice disattenzione e il gioco è fatto. Quando laviamo il pavimento, strizziamo bene il mocio, per evitare che l’acqua venga assorbita dal parquet.

Quali sono i migliori prodotti naturali per pulirlo?

Come potete vedere, la manutenzione del parquet richiede più tempo. Tuttavia, con qualche piccolo accorgimento, potrete mantenerlo al meglio: sempre lucido e pulito. Ricordate anche di arieggiare spesso gli ambienti in cui si trova il parquet e di utilizzare un deumidificatore per prevenire l’umidità, altra sua nemica.

Tra i prodotti naturali con cui pulirlo al meglio, vi consigliamo le seguenti miscele:

  • Acqua e alcol;
  • Succo di limone e olio di oliva;
  • Cera d’api e birra;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Cera preparata in casa.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.