I migliori materassi in lattice del 2017

I materassi in lattice stanno tornando in voga nell’ultimo periodo anche grazie ad una caratteristica che li distingue intrinsecamente: quelli di alta qualità sono fatti con materiale completamente naturale.

Prendiamo ad esempio uno dei migliori, il materasso in lattice Havana, costituito da gomma naturale al 100%.

Il migliore
Materasso in lattice mod.Habana
100% materia prima naturale Materasso in lattice mod.Habana
La lastra in lattice da 18 cm con 7 zone a portanza differenziata offre un sostegno ottimale alla colonna, per sonni tranquilli e indisturbabili
Scopri l'offerta

Questo pregio rende i materassi lattice i preferiti di chi ama i rimedi naturali per le loro proprietà benefiche e salutari.

Non sempre però i prodotti in commercio sono 100% gomma proveniente da alberi: a volte, qualche strato è in lattice sintetico.

Risulta evidente, quindi, che la scelta di un prodotto del genere non può essere fatta ad occhi chiusi.

Prendiamo ad esempio alcuni modelli per capire le caratteristiche e le differenze fra le varie qualità di materasso.

Il miglior materasso in lattice?

Il mondo dei materassi in lattice è ricco di opzioni e sfaccettature perciò, parlare di migliore forse è un po’ riduttivo.

Si può di certo valutare la qualità di un prodotto, ed in questo caso il materasso lattice naturale mod. Havana raggiunge livelli di eccellenza.

Il migliore
Materasso in lattice mod.Habana
100% materia prima naturale Materasso in lattice mod.Habana
La lastra in lattice da 18 cm con 7 zone a portanza differenziata offre un sostegno ottimale alla colonna, per sonni tranquilli e indisturbabili
Scopri l'offerta

*Quando l'articolo è stato scritto il prezzo era EUR 2.060,00.

Ha un’altezza di 20 cm, che nella categoria è ottima. E’ made in italy e garantito ben 20 anni, cosa che è assolutamente rara data la natura deformabile nel tempo dei materiali costituenti.

Lo strato in lattice è di ben 18 cm, formato totalmente la lattice naturale, ed ha una struttura a 7 zone a portanza differenziata, cioè pensate per sostenere differentemente le varie zone del corpo.

La fodera può essere facilmente rimossa, rivelando l’interno (e vedremo perché è importante) ed è completamente lavabile in lavatrice.

Inoltre la qualità è confermata dai ben 4 diversi certificati di qualità: CERTI-PUR, UNI-EN, Oeko Tex e conformità CE.

In alternativa

Come accennato, il mondo dei materassi lattice naturale e non è estremamente complesso. Alcuni ad esempio non amano la morbidezza, non eccessiva comunque, del lattice.

Per questa motivazione sono stati rilasciati nel mercato prodotti intermedi fra un materasso in memory e uno in lattice.

Uno ottimo in questo ambito è il materasso in lattice e memory Mentor MED Twintech.

Alternativa
materasso in lattice e memory Mentor MED Twintech
2 gusti al prezzo di uno materasso in lattice e memory Mentor MED Twintech
Formato da lattice e memory contemporaneamente, modula al massimo il sostegno della schiena
Scopri l'offerta

La combinazione di due materiali così differenti in un solo modello ha uno scopo: sfruttarne solo le caratteristiche positive.

Il lattice è infatti un prodotto notoriamente anallergico, il memory foam è invece ottimale per la cura di patologie articolari.

Nel materasso ibrido Mentor sono proprio questi due pregi che emergono al meglio.

Il materasso ha uno spessore elevato, di 23 – 24 cm, determinati dai 18 cm dell’anima interna in lattice e dai 5 cm dello strato più superficiale in schiuma di poliuretano.

Il rivestimento, leggero e a basso spessore, è totalmente rimovibile grazie alla cerniera su 4 lati e permette perciò un’areazione ottimale.

Può essere inoltre lavato in lavatrice ed è green e anallergico ed anti-acaro.

Un matrimonio perfetto.

Il migliore per qualità/prezzo

Nonostante i materassi in lattice naturale abbiano una sconfinata quantità di pregi, non sempre è necessario effettuare spese sconcertanti per poterne beneficiare.

Un ottimo prodotto per rapporto qualità prezzo è il materasso lattice naturale 100% classic Mentor, matrimoniale.

Qualità/prezzo ottimi
Materasso lattice 100% Mentor Classic
Il giusto equilibrio tra spesa e soddisfazione Materasso lattice 100% Mentor Classic
Materasso in lattice matrimoniale con rivestimento completamente sfoderabile all'AloeVera. Visto anche in tv!
Scopri l'offerta

Nonostante il suo valore commerciale sia molto superiore, può essere acquistato solo con una spesa di circa 400 €. Davvero poca cosa, ed i motivi sono molteplici.

Prima di tutto è costituito al 100% da lattice sanitario anallergico, che va a formare la lastra interna da 16 cm su 18.

Ha ben 7 zone a portanza differenziata che, come vedremo, sono assolutamente sufficienti a garantire un ottimo sostegno alla colonna.

Il rivestimento è trattato all’AloeVera ed è completamente sfoderabile e lavabile a 60°C.

Non siete ancora certi della sua qualità? Se non fosse ottimo sarebbe garantito 20 anni?

Il migliore fra gli economici

Un materasso lattice, come già accennato, è la soluzione perfetta per chi soffre di patologie respiratore, soprattutto allergie, ma non tutti coloro che soffrono di questi disturbi hanno grandi possibilità di acquisto.

Essendo un materiale naturale con traspirabilità veramente eccezionale, il lattice in effetti ha spesso costi elevati. Cercando un po’ però si può riuscire a trovare qualche opzione veramente valida.

Il migliore economico da noi individuato è il materasso in lattice naturale marcapiuma.

Economico
materasso in lattice Marcapiuma
A prova di acaro ed allergeni materasso in lattice Marcapiuma
Con rivestimento e imbottitura in fibra da gr. 300/mq antiacaro è praticamente immune ai germi. Ciò anche grazie al trattamento agli ioni di litio
Scopri l'offerta

*Quando l'articolo è stato scritto il prezzo era EUR 589,74.

Il Marcapiuma offre una garanzia di totale igiene. E’ antibatterico, trattato anche internamento per il contrasto della proliferazione degli acari e anti-odore.

Sono gli ioni di litio a renderlo immune a ben 650 tipi differenti di batteri, oltre che naturalmente la presenza della lastra di lattice da 18 cm, già di per sé garanzia di igienicità.

Se ciò non bastasse, per ben 10 anni il prodotto è certificato e garantito dal produttore, 100% italiano.

Il migliore per lettini e culle

Si dice dormire come un pupo, questo è vero, ma anche il sonno dei più piccoli deve essere curato come quello degli adulti.

Il materasso in lattice, grazie alla sua morbidezza, è molto amato dai bambini, e perciò viene spesso consigliato soprattutto per l’imbottitura dei lettini.

Ecco, fra questi da nominare il piccolo materasso in lattice Teddy Marcapiuma.

Per bambini
materasso in lattice Teddy
Sogni d'oro sin da piccoli materasso in lattice Teddy
60x120 cm di igiene, confort e morbidezza per scacciare via tutti gli incubi del tuo bambino
Scopri l'offerta

*Quando l'articolo è stato scritto il prezzo era EUR 297,33.

Il Teddy è pensato appositamente per piccoli lettini e culle da 120×60 cm.

La lastra in lattice naturale è di 10 cm di spessore, bialveolata, anallergica ed antiacaro, per garantire la salute ed il benessere dei piccoli dormitori.

Nonostante sia per lettini e culle, supporta fino a 25 Kg di peso senza deformarsi ed è garantito 1 anno.

Fattori per la scelta dei migliori materassi in lattice

La scelta del miglior materasso in lattice per le nostre esigenze può essere facilitata dalla valutazione semplificata di solo alcuni parametri caratteristici.

Se infatti i trattamenti possibili sono molti, solo 3 sono in realtà gli elementi fondamentali determinanti la reale qualità di un prodotto del genere.

Struttura

materassi in lattice naturale struttura

Il lattice è una sostanza naturale derivata dalla lavorazione di un liquido lattiginoso escreto dalla corteccia dell’albero della gomma.

I progressi dell’industria chimica hanno però permesso di creare anche materiali simili, come il latex sintetico.

Quest’ultimo è più rigido e meno deformabile, ma ha anche qualità anallergiche ed antibatteriche di qualità inferiore rispetto all’analogo naturale.

La struttura dei materassi in lattice, per essere ottimale, non dovrebbe essere mai formata da meno dell’85% di lattice naturale.

Solo così si può avere una totale garanzia di confort ed assenza di batteri.

La lettura delle etichette è importante in questo senso, perché latex e lattice naturale non sono facilmente distinguibili ad occhio nudo. Hanno entrambi lo stesso colore e la struttura a celle simile ad un alveare.

Attenzione estrema quindi ai materiali, anche a quelli poliuretanici. Se non desiderate un materasso in memory o misto assicuratevi che il 100% del materasso sia in lattice. Ne va della morbidezza del materasso.

Spessore

Che stiate acquistando un materasso in memory o in lattice poco importa: la sua altezza e lo spessore degli strati restano uno degli elementi fondamentali per una scelta di qualità.

Un materasso in lattice può essere costituito da differenti strati, anche in altro materiale, ma è importante che la porzione in gomma naturale sia più alta di 15 cm.

Altrimenti, il prodotto risulterà meno elastico ed anche meno soffice. Naturalmente le cose sono leggermente diverse nel caso dei materassini per bambini. Ma la proporzione matematica resta più o meno la stessa.

materassi in lattice internamente

La quantità di lattice naturale, le varie zone a differente alveolatura, quindi la quantità e qualità degli strati vanno ad influenzare il prezzo, perciò meglio insospettirsi se, nel caso di un matrimoniale, questo va al di sotto dei 400 €.

Per tutelarvi scegliete sempre materassi in lattice ispezionabili internamente: meglio sempre accertare con i propri occhi che tutto sia in ordine.

Morbidezza

I materassi in lattice sono noti per essere più avvolgenti e soffici di altre tipologie.

Il lattice infatti si deforma ed adatta perfettamente al corpo, anche se questa caratteristica, a lungo andare, può diventare un difetto.

La morbidezza di un materasso in lattice è influenzata dalla quantità e natura dei fori, sempre presenti nella lastra. Più i fori sono ampi maggiore è la sofficità.

Molti prodotti sono costituiti da strati ad alveolatura differente, pensati appositamente per modulare la portanza nelle varie zone corporee. Si parla perciò di zone a portanza differenziata.

7 sono assolutamente sufficienti a garantire un riposo ottimale, anche se una quantità maggiore non è assolutamente sconsigliata.

Altro sui materassi in lattice

materassi in lattice morbidezza

Ulteriori elementi, non essenziali ma utili, possono andare ad accrescere ulteriormente la qualità dei materassi.

I migliori materassi in lattice naturale sono arricchiti anche da trattamenti brevettati contro la proliferazione batterica (ioni di litio), oppure sono studiati per essere ipertraspiranti.

Se acquistate il prodotto per motivi medici, accertatevi che sia possibile detrarre la spesa: un materasso può essere tranquillamente un dispositivo medico di classe 1.

Non fossilizzatevi comunque sugli optionals: il lattice naturale è già di per sé una materia anallergica consigliata a chi soffre di patologie respiratorie. Basterà da solo.

Conclusioni

I materassi in lattice naturale non sono dispositivi per tutti. Hanno bisogno di una manutenzione accurata e sono adatti solo a chi apprezza un supporto abbastanza soffice, ma non troppo, durante il sonno.

La loro qualità è comunque indiscutibile e può essere mantenuta nel tempo con alcuni piccoli accorgimenti:

  • Fate areare almeno ogni 2 o 3 giorni il prodotto: è vulnerabile all’umidità interna e non va mai bagnato, perciò sempre meglio evitare ristagni eventuali di sudore.
  • Girare lato invernale ed estivo almeno una volta ogni 2 settimane. Il lattice infatti si deforma nel tempo. Il cambiamento della posizione contrasta questa tendenza.
  • Lavate la fodera spesso. E’ la parte che mette a contatto corpo e lattice: mantenendola pulita si eviterà di contaminare le proprietà igieniche della coma naturale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here