La miglior sega circolare del 2021

Confronta le migliori seghe circolari e leggi la nostra guida all’acquisto.

Come scegliere la sega circolare con la nostra guida alla acquisto

Una sega circolare è uno strumento indispensabile per gli appassionati di fai-da-te e bricolage, soprattutto se si parla di prodotti dalla qualità indiscutibile come la sega circolare Bosch.

Serve ad eseguire tagli precisi, rapidi ed accurati su legno, metallo e plastica ed in tutta sicurezza.

A seconda dell’entità delle lavorazioni si devono scegliere seghe adeguate, grandi e potenti in differente misura. 5 sono i punti fondamentali per selezionare la più adatta. Vediamo quali sono e come analizzarli.

5 fattori fondamentali per l’acquisto di una sega circolare

Un seghetto circolare, o un analogo strumento di dimensioni elevate, funzionano sempre con lo stesso meccanismo: una lama tondeggiante interna che ruota, grazie ad un motore, in un contenitore metallico.

Nonostante questa semplicità strutturale, molte sono le differenze fra utensile ed utensile, le quali rendono complessa la scelta del miglior strumento da acquistare.

Per una spesa consapevole, sono 5 i parametri da analizzare con attenzione: tipo di utilizzo che si farà della sega circolare, caratteristiche delle lame, potenza del motore, profondità di taglio massima e livello di sicurezza offerto.

Uso

sega circolare laterale
Angolazione sega circolare

Esistono due principali categorie di seghe circolari, che differiscono per dimensione, potenza, peso, ma sopratutto per tipologia di utilizzo che se ne può fare.

La prima è quella della sega da banco, anche definita fissa, più adatta a lavorazioni impegnative e professionali.

Nella seconda si trovano invece la mini-sega circolare e le portatili, più adatte ad attività amatoriali.

E’ evidente come l’uso influenzi la classe di acquisto, ed anche la spesa effettuata.

Una sega circolare da banco ha un’elevata potenza, ed è pensata proprio per poter effettuare tagli su grandi spessori di materiale. Ha però bisogno di uno spazio apposito, e il sacrificio non ne vale se le necessità non sono davvero quelle di un semi-professionista o professionista.

(2519)
  • Il banco sega GTS 10 XC di Bosch Professional: buoni risultati anche nelle condizioni d'impiego dure grazie al potente motore da 2100 Watt e alla velocità costante
  • Adattamento flessibile a pezzi di ...

In generale, una sega circolare portatile di media dimensioni risponde alle esigenze degli appassionati di bricolage, offrendo la giusta precisione senza però impegnare cifre da tagliaborse per poterla acquistare, anche dal punto di vista energetico.

Lame

Sono l’elemento fondamentale in questo utensile, perciò l’attenzione alla loro qualità deve essere più che scrupolosa prima dell’acquisto.

Determinano la reale efficacia della sega circolare e si suddividono in 4 famiglie:

  • lame a dentatura grossa: adatta soprattutto al legno
  • a dentatura fine: per tagli di precisione sempre su legno
  • con dentatura in carburo
  • lame e dischi per metallo e pietra

Ciò che differenzia una lama dall’altra è principalmente il materiale. Le lame più economiche in circolazione sono costituite in acciaio cromato o acciaio vanadio, ma non hanno una buona resistenza.

Meglio optare per seghe circolari con lame in carburo, duraturo e resistente anche se più costoso.

Motore e potenza

sega circolare mentre taglia
Taglio sega circolare

In una sega circolare la rotazione avviene naturalmente grazie ad un motore.

Ne possono essere montati di due tipi a seconda della categoria merceologica.

Di solito una sega circolare da banco professionale funziona grazie a motori elettrici potenti, anche da 2000 watt e 230 volt.

La sega circolare a mano, soprattutto se piccola, può invece funzionare anche a batteria.

Naturalmente un motore collegato alla rete elettrica è più potente in linea di massima. Permette quindi di raggiungere velocità di rotazione maggiori, oltre che garantire usi prolungati dell’utensile.

Profondità di taglio

La potenza influenza anche un altro aspetto: la profondità del taglio e la capacità di scalfire spessori elevati di materiale.

Più la sega circolare è grande e pesante maggiori sono le profondità raggiungibili. In generale questo è un aspetto molto variabile che comunque ha delle regole standard.

Di base, un utensile di medie dimensioni dovrebbe poter raggiungere tranquillamente i 75 mm massimi di profondità di taglio.

E’ lo standard di una sega circolare a mano di ottima qualità.

Praticità e sicurezza

sega circolare legno
Sega circolare legno

Per definizione, una sega circolare a mano e non è uno strumento leggermente instabile, pericoloso per la presenza della lama in movimento.

Accertarsi che siano presenti dei sistemi di sicurezza e una buona maneggevolezza è un comportamento obbligatorio per salvaguardare la propria incolumità durante l’uso.

Soprattutto se si parla di una sega circolare a mano, l’impugnatura deve essere salda ed ergonomica. Pena, la possibilità di perdere il controllo dello strumento in azione.

I modelli di miglior qualità presentano anche dei sistemi di sicurezza capaci di proteggere il manovale, come interruttori di emergenza, sistemi di spegnimento automatico e coperchi di protezione.

Acquistate sempre una sega circolare così fornita: potrete praticare il vostro hobby con molta più serenità.

La migliore sega circolare

La nostra scelta per la miglior sega circolare ideale sia per uno scopo hobbistico che per la lavori da cantiere, è il modello Bosch GKS.

Appartiene alla categoria delle manuali, anche grazie al suo peso ridotto di soli 4,2 Kg.

Le dimensioni non devono ingannare sulla qualità. Anche se piccola, la sega circolare manuale bosch offre una capacità di taglio di 70 mm di profondità a 90°, grazie ad una potenza di 1400 watt.

Raggiunge i 5500 giri/minuto, ottimo standard per un prodotto della sua categoria. Il motore interno è elettrico e permette lunghe sessioni di lavorazione.

Inclusa nel pacchetto di acquisto è una sola lama, da 190 mm di diametro a 16 denti.

Il prodotto è semplice ed estremamente maneggevole, e vale il prezzo di acquisto, non molto elevato.

Alternativa

Se l’obiettivo è quello di mantenersi al di sotto dei 100 euro di spesa, un’ottima opzione di acquisto è la sega circolare manuale Einhell.

Offerta
(1119)
  • Presa sicura grazie all'impugnatura ad arco di grandi dimensioni
  • Cuneo per maggior sicurezza durante l'uso
  • Lama HM per tagli diritti e trasversali
  • Regolazione libera della profondità di taglio manuale...

Potenza di 1230 watt per 5000 giri / min. Dispone di una lama da 160 mm x 16 mm.
Come plus dispone di attacco per aspirazione.

La migliore mini sega circolare

Vi occorre un modello portatile facile da spostare? Nessun problema, ecco la mini sega circolare Einhell.

Offerta
(920)
  • Tensione: 230 – 240 V ~ 50 Hz; Potenza: 450 W
  • Nr. giri: 6.000 min-1
  • Profondità di taglio: massima 23 mm
  • Attacco lame: Ø 10 mm

Piccola piccola, ha una potenza che non ci si aspetta, fornita al motore elettrico da 450 Watt.

La si può azionare con una singola mano dato che pesa solo 1,96 Kg.

E’ tutto quello che si può desiderare se il bricolage è una passione che volete portare ovunque e sempre con voi.

La miglior sega circolare da banco professionale

A volte bisogna salire di livello: la sega circolare da banco per legno (ma non solo assicuriamo noi), Bosch GTS lo fa.

(2519)
  • Il banco sega GTS 10 XC di Bosch Professional: buoni risultati anche nelle condizioni d'impiego dure grazie al potente motore da 2100 Watt e alla velocità costante
  • Adattamento flessibile a pezzi di ...

Munita di banco per sega circolare di dimensioni 584 x 759 mm, è adatta a lavorazioni complesse grazie alla lama di diametro 25,4 cm.

La sola lama in dotazione, intercambiabile, è a 24 denti, capace di raggiungere i 3200 giri/minuto.

La potenza del motore è davvero notevole, con un consumo di 2100 Watt.

La caratteristica che più contraddistingue questa sega circolare banco è la sicurezza. E’ munita di sistemi di spegnimento in sovraccarico e freno motore.

In alternativa per chi ha un budget più limitato consigliamo una sega da banco di marca Einhell. Un buon prodotto che ci sentiamo di consigliare è questa proposta di seguito:

Come sono state scelte le migliori seghe circolari

La selezione si è basata principalmente sull’ascolto delle opinioni di chi ha già sfruttato gli utensili da noi citati.

Nell’acquisto di prodotti come le seghe circolari è sempre meglio mantenere l’attenzione sull’utensile di marca, anche per una questione di assistenza al cliente.

A quanto pare le preferite dal pubblico sono quelle che abbiamo poi selezionato come migliori, cioè le Bosch e la Einhell. Perciò non ci siamo soffermati su altro.

Ad ogni modo, sappiate che anche una sega circolare Makita o una Parkside sono ottime opzioni: semplicemente non potevamo citarle tutte.

Manutenzione

Ora è certamente più chiaro come fare un acquisto mirato e di qualità, ma ricordate, anche il miglior prodotto del mondo, con l’uso si logora.

La sega circolare non fa eccezione, perciò meglio tenere a mente qualche piccolo accorgimento:

  • Controllare le condizioni delle lame ed affilarle quando serve è un’ottima idea per avere uno strumento sempre funzionale.
  • Lavare le lame e pulirle dopo il lavoro deve essere un comportamento di routine
  • Infine, che l’uso della sega circolare sia sempre consapevole. Stiamo comunque parlando di prodotti da taglio, con i quali non si scherza MAI!

Recensioni

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *