I vantaggi della scopa elettrica

Negli ultimi anni il mondo delle scope elettriche è stato completamente rivoluzionato dai nuovi elettrodomestici. Se una volta una scopa elettrica era un accessorio utile nelle piccole pulizie, oggi si tratta di un elettrodomestico completo, che può sostituire i più scomodi aspirapolvere a trascinamento. L’importante sta nello scegliere la scopa elettrica migliore in commercio, secondo le proprie specifiche esigenze.

Cos’è una scopa elettrica

In passato la scopa elettrica era ciò che dichiara il suo nome: una scopa aspirante. Di fatto si poteva utilizzare questo elettrodomestico per una leggera passata ai pavimenti, senza pretendere che la pulizia fosse profonda e duratura. Oggi le cose sono decisamente cambiate e le nuove scope elettriche sostituiscono qualsiasi altro elettrodomestico per l’aspirazione dello sporco dalla casa. Si trovano infatti in commercio scope elettriche senza fili, e senza sacco, senza problemi. La ricarica dura anche più di un’ora, cosa che ci permette di pulire l’intera casa, senza temere cali di prestazione di alcun genere. Il lungo tubo e le spazzole molto comode consentono di pulire ovunque, sotto i mobili così come negli angoli più lontani e nascosti della casa. L’assenza di un filo o di un grande motore da trascinare ci permette di svolgere l’attività di pulizia più velocemente e in modo molto più pratico rispetto a un tempo.

Diversi modelli di scopa elettrica

Oggi chiunque può trovare una scopa elettrica all’altezza delle proprie aspettative ed esigenze. Ci sono modelli per l’utilizzo veloce, così come scope elettriche in grado di rimuovere il pelo di gatti e cani dai rivestimenti della casa, o di aspirare varie stanze senza dover svuotare il serbatoio dei detriti. Volendo è possibile acquistare scope elettriche che non solo aspirano qualsiasi tipologia di sporco, ma che consentono anche di lavare il pavimento. Grazie a questo tipo di nuovi elettrodomestici la pulizia sarà ideale ogni giorno della settimana, senza bisogno di prendersi del tempo per lavare il pavimento o per aspirare polvere e sporco dai pavimenti, dai rivestimenti, dalle pareti.

La potenza di aspirazione

Questo è uno degli elementi essenziali da valutare quando si acquista una scopa elettrica. Gli elettrodomestici di questo tipo e di vecchia generazione infatti non possono sostituire un classico aspirapolvere a trascinamento. Solo le nuove scope elettriche sono dei veri e propri aspirapolvere, ma senza filo e senza il peso di un grosso motore. Le migliori sono senza sacco e con motore ciclonico , che offre la massima potenza di aspirazione in ogni situazione. Stiamo quindi parlando di elettrodomestici che vanno a sostituire, nella maggior parte dei casi, il classico aspirapolvere a sacco, che sarà utilizzato solo in specifiche e particolari occasioni. Per la pulizia quotidiana si usa invece la scopa elettrica; munita di un supporto caricabatteria a parete, è sempre pronta per l’utilizzo e consente di rimuovere qualsiasi tipo di sporco. Se ne trovano poi anche dei modelli con particolari spazzole, che aspirano i detriti a 360°, che hanno snodi per arrivare sino sotto ai mobili, o con accessori per la pulizia dei tessuti.

Scritto in collaborazione con Philips

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.