Piperina e Curcuma sono due preziosissime spezie provenienti principalmente dall’oriente, una color crema, estratta dai frutti del pepe nero e una color arancio.

Grazie alle loro proprietà, note anche alla medicina Ayurvedica, se assunte insieme possono migliorare moltissimo la forma fisica e non solo.

Tradizionalmente vengono utilizzate in cucina, ma non a tutti il sapore forte delle spezie piace. Niente paura però: è possibile godere dei mille pregi di queste sostanze grazie ad un integratore in compresse.

Piperina curcuma plus: i segreti della medicina tradizionale in una capsula

Curcuma e piperina sono due estratti ottenuti da piante originarie, principalmente, di India, Thailandia, Nepal ed altri paesi orientali noti per l’amore per le spezie.

Entrambi sono considerati preziosi alleati per la salute dall’alba dei tempi. La curcuma veniva utilizzata anche prima di Cristo come cicatrizzante naturale. La piperina per risolvere blandi problemi digestivi.

Piperina e curcuma a cosa serve

pepe nero - curcuma e piperina

La curcuma è una spezia di colore arancio, decorativa per moltissimi piatti ed ottimo condimento sostitutivo del sale.

Anche il pepe è utilizzatissimo, anche nella cucina occidentale, ma per alcuni palati dal sapore troppo aggressivo.

L’integratore curcuma e piperina plus è stato ideato proprio per permettere a chi non ama queste spezie, dal sapore comunque particolare, di godere dei loro effetti benefici sulla salute, comprovati da moltissimi studi.

Questa miscela, contenente anche matodestrine e magnesio, viene utilizzata come aiuto nel mantenimento della forma fisica, per bruciare i grassi ed anche per il suo effetto detox.

Piperina e curcuma per dimagrire: non solo. Tutte le proprietà e benefici.

corpo snello - curcuma e piperina

Piperina e curcuma plus ha come azione principale quella di accelerare il metabolismo giornaliero, permettendo quindi di consumare più calorie.

Studi del 2012 hanno dimostrato, in modo sufficientemente attendibile, che la piperina inibisce la formazione di nuove cellule adipose, favorendo invece la massa magra, che si sa, brucia più calorie anche a riposo.

La piperina, come noto anche alla medicina Ayurvedica, permette di ridurre i sintomi di una cattiva digestione saltuaria.

Entrambi gli estratti invece sono noti per le proprietà anti-aterogene: in parole povere aiutano a prevenire il cancro riducendo la proliferazione di cellule mutate.

Secondo alcuni studi recenti, anche se ne sono necessari ulteriori, la piperina avrebbe anche un effetto benefico sull’umore e sugli stati depressivi, perché, somministrata a cavie da laboratorio, induce la produzione dei due neurotrasmettitori della felicità: serotonina e dopamina.

Curcuma e piperina: ingredienti

Questo integratore contiene principalmente curcuma in polvere, ottenuta dal rizoma della Curcuma Longa L. e piperina, estratta dalla buccia del frutto del pepe nero.

La curcuma longa L. viene chiamata anche zafferano dell’India, proprio perché è originaria di quelle zone. Nel territorio indiano è notissima come condimento in cucina, tanto da essere presente nella stra grande maggioranza dei piatti tradizionali, ed è usata nella medicina naturale.

Stesso discorso vale per la piperina, usata in Cina, e sempre in india dall’alba dei tempi per risolvere problemi digestivi.

E’ evidente quindi che l’integratore piperina e curcuma è un prodotto naturale.

Altri ingredienti contenuti nelle compresse sono infatti solo Magnesio e Maltodestrine, carboidrati conosciuti dagli sportivi perché rapidamente assorbibili.

piperina e curcuma - curcuma in polvere

Piperina e curcuma come si usa

Utilizzare piperina e curcuma per dimagrire ed ottenere tutti gli altri plus sulla salute è un gioco da ragazzi.

L’integratore è commercializzato in piccole capsule in barattolo e deve essere assunto al massimo per un mese continuativamente. Poi è necessaria una pausa altrettanto lunga, in cui magari assumere altri tipi di prodotti benefici.

Le compresse vanno prese a stomaco pieno, in due momenti della giornata, accompagnate da un bicchiere d’acqua.

La dose consigliata massima è di 4 compresse al giorno.

Piperina e curcuma controindicazioni

Ogni volta che si sceglie di acquistare un integratore bisogna informarsi sui possibili effetti collaterali, come si farebbe per qualsiasi farmaco.

L’integratore piperina e curcuma funziona come prodotto dimagrante e benefico ma da alcune categorie di persone deve essere evitato.

La curcuma è rischiosa per chi soffre di problemi al fegato o calcoli biliari ed è meglio venga evitata dalle donne in gravidanza.

La piperina invece è sconsigliata a persone con ulcere gastroduodenali, reflusso, emorroidi ed anche ipertensione.

Un breve consulto con il proprio medico di base può eliminare qualsiasi tipo di dubbio in merito alla propria condizione più specifica.

Per la maggior parte delle persone ad ogni modo questo integratore potrà solo fare del bene.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *