Il miglior cancelletto bambini del 2020

Esplorare il mondo è l’attività preferita dai più piccoli, soprattutto quando iniziano a gattonare. Ci sono alcune zone della casa che vanno protette con cura, in questa fase, e ciò può essere fatto tramite il cancelletto bambini.

Questo tipo di barriera è uno strumento molto utile a bloccare l’accesso a scale pericolose, stufe o balconi.

A seconda dell’uso e anche dell’età del piccolo, il cancello bimbi deve avere caratteristiche differenti, che si possono riassumere in 5 fattori essenziali.

SOMMARIO

5 caratteristiche dei cancelletti per bambini per scegliere consapevolmente

La scelta di un cancelletto per bambini deve essere fatta tenendo in considerazione alcuni aspetti specifici della casa ed anche l’uso che si desidera fare del cancello.

Molto importanti per l’acquisto sono ad esempio le dimensioni e la zona di destinazione delle barriere bambini.

Anche la struttura e l’installazione sono essenziali. Il materiale invece è un elemento legato di più all’estetica ed al design, anche se in alcuni casi può influenzare la funzionalità del cancelleto.

Zona di destinazione delle barriere per bambini

cancelletto bambini stufa

Per scegliere il cancelletto di sicurezza bambini migliore bisogna prima di tutto pensare al luogo dove verrà collocato.

Nella casa infatti ci sono molte zone pericolose per i più piccoli che necessitano di differenti tipi di protezioni.

Le barriere per bambini possono essere principalmente di 4 tipi.

Esiste il cancelletto per porte e scale, con agganci appositi per permettere un’installazione salda alle ringhiere o al telaio.

Ci sono poi i cancelletti di sicurezza per bambini da scala a chiocciola, differenti da quelli per scale rettilinee, e quelli per balconi e terrazzi.

Infine esistono anche cancelletti di sicurezza da porre davanti alla stufa ed al camino, di solito più grandi e con una struttura diversa.

Struttura

La forma di un cancelletto può essere di molti tipi e di solito deve essere adattata alla destinazione d’uso ed alle esigenze personali.

Esistono cancelletti con un’apertura, quasi come una porticina, che può servire a permettere il passaggio controllato. L’apertura può essere laterale o centrale.

Ci sono poi gli utilissimi cancelletti estensibili per bambini a soffietto.

Anche detti a scomparsa o cancello a fisarmonica, sono pieghevoli ed una volta aperti creano una vera e propria parete.

Questo tipo di barriera bambini può essere molto comoda perché permette di aprire e chiudere a proprio piacimento un passaggio senza la fatica di disinstallare il tutto.

cancelletto bambini porta centrale

Metodo di installazione

Se si vuole bloccare per un tempo particolarmente lungo un passaggio il consiglio è quello di acquistare i solidi cancelletti per bambini fissi.

Questi si installano tramite fori alla parete, con viti e ganci.

Non possono essere rimossi nel breve periodo e di solito sono in metallo.

Se si desidera rimuovere spesso il cancello per bambini allora è meglio optare per un modello a pressione.

Il cancelletto a pressione si installa semplicemente tramite ganci alle porzioni sporgenti di porte o scale. Perciò non ha bisogno di antiestetici fori sulla parete ed è comodo se il passaggio talvolta deve essere completamente liberato.

Dimensioni del cancelletto bambini

Naturalmente non si può acquistare un cancelletto per scale o un cancello pieghevole per porte e balconi senza prendere le misure della zona di installazione.

La larghezza dell’apertura deve essere misurata in modo scrupoloso, anche se per alcune tipologie di barriera, come il cancelletto bambini a pressione, esistono accessori per l’estensione del complemento d’arredo.

Parlando di altezza invece, questa deve essere calcolata sulla base delle caratteristiche fisiche del bambino.

In media una protezione per bambini misura 70 cm di altezza, ma esistono anche cancelletti di sicurezza più grandi.

Materiale

cancelletto bambini legno

Il materiale non influenza la funzionalità del cancello bambini ma può accrescerne la resistenza oltre che ridurre l’impatto estetico sull’insieme dell’arredamento.

I cancelletti per bambini possono essere fatti in 3 materiali: metallo, plastica e metallo, e legno.

Il primo materiale caratterizza di solito la struttura dei cancelletti di sicurezza fissi.

I cancelletti in legno e quelli in plastica invece sono spesso a pressione.

Il legno è adatto soprattutto quando l’installazione deve avvenire in ambienti con pavimenti a parquet o mobilio antico.

Un’associazione del tipo di legno con l’arredamento rende infatti tutto l’insieme della stanza più armonico rendendo la barriera di sicurezza per bambini un vero e proprio complemento di design.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *