Medela swing

Vantaggi Svantaggi
 Tecnologia 2-Phase Expression per un'estrazione più confortevole
 Motore piccolo e maneggevole
 Utilizzabile sia con pile che con corrente elettrica
 Aggancio per cintura o tracolla
 Manuale d'istruzioni completo
 Tettarella Calma inclusa
 Rumore che può risultare troppo forte
 Difficoltà nella pulizia del tubicino di raccordo

Il tiralatte medela swing è disponibile anche nella versione doppia per diminuire i tempi. Progettato in Svizzera, questo tiralatte elettrico ha una tecnologia che emula la suzione del bambino, per uno svuotamento efficace del seno senza dolore.

Abbiamo verificato le caratteristiche di questo prodotto sul sito del costruttore e studiato le recensioni di chi l’ha utilizzato per informarvi al meglio.

Scheda tecnica

  • Dimensioni prodotto: 30,5 x 15,2 x 25,4 cm
  • Peso: 962 g
  • Tipo di alimentazione: elettrico
  • Pile: 4 AA (Tipo di pila necessaria)
  • Materiale: Materiale plasticocompatibile con alimenti

Aspetto

Questo tiralatte presenta un’imboccatura ampia per adattarsi a qualsiasi misura di seno e ha un serbatoio trasparente che arriva a 150 ml. Anche il tubicino che lo collega al “motore” è trasparente. La parte centrale è rotonda e presenta tasti grandi e intuitivi per aumentare o diminuire la potenza; il led centrale si accende a seconda delle varie funzioni. Questo motore è abbastanza maneggevole e pratico, oltre ad essere provvisto di un gancio per poter essere posizionato su una cintura.

Tecnologia

Il Tiralatte Medela Swing ha una tecnologia 2-Phase Expression: prima di iniziare con l’estrazione vera e propria, l’apparecchio procede con una serie di piccoli impulsi atti a stimolare la secrezione del latte.

Dopo un paio di minuti, passa automaticamente alla fase successiva. Qualora il latte cominci a defluire prima, potrete passare direttamente all’estrazione tramite l’apposito tasto. L’intensità è regolabile tramite i comandi + e – posizionati sul motore.

Come la suzione del bambino

La fase di tiraggio non dovrebbe mai essere dolorosa e questo apparecchio cerca di avvicinarsi il più possibile alla naturale suzione del vostro bambino per garantirvi il massimo comfort. Questo grazie anche al morbido materiale plastico di cui è composta l’imboccatura. Ogni materiale utilizzato, compreso il contenitore dove si raccoglie il latte, è stato studiato per essere compatibile con gli alimenti.

Funziona sia a pile che collegato alla corrente elettrica.

Accessori

Nella confezione del Medela Swing troverete il cavo per l’alimentazione, una comoda tracolla e una piccola sacca per conservare il tubicino di raccordo. Inoltre avrete anche la tettarella Calma, studiata per dare al bambino la possibilità di bere dal biberon, laddove sia strettamente necessario, senza inghiottire aria e in una modalità che permette un facile ritorno al seno.

Come utilizzarlo

Assemblare questo tiralatte può sembrare complicato, ma in realtà è piuttosto semplice, specie se si seguono le istruzioni nel manuale d’uso. Una volta montato, potrete poggiarlo su un tavolo, agganciarlo a una cintura o appenderlo come una borsa: l’importante è che stiate comode.

Fate aderire bene la coppa al seno, prestando attenzione che il capezzolo si trovi al centro, poi accendetelo e attendete che termini la fase di stimolazione prima di regolare l’intensità del tiraggio. Se avvertite dolore, controllate il corretto posizionamento oppure rivolgetevi alla vostra consulente di allattamento.

Una volta tirato, il latte va conservato in contenitori sterili e può essere anche congelato. Le singole parti possono essere lavate separatamente, bollite o inserite in uno sterilizzatore elettrico: abbiate però cura, prima di riutilizzarle, che siano perfettamente asciutte.

Conclusioni: voto 9.3

Questo tiralatte è sicuramente un supporto valido per tutte quelle mamme che, per un motivo o per l’altro, abbiano necessità di tirare il latte anche a intervalli brevi. Chi l’ha utilizzato ne sottolinea la qualità del marchio, anche se lamenta una rumorosità eccessiva e qualche difficoltà a ripulire per bene il tubicino di raccordo dai residui di latte.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *