Bosch Serie 2 WAE20037IT - 7Kg

Sembra che il prodotto non sia disponibile

Vantaggi Svantaggi
 Classe energetica A+++
 Prezzo conveniente
 Silenziosa
 centrifuga 1000 giri/minuto

Se cercate una lavabiancheria non troppo costosa ma che soddisfi tutte le esigenze di una buona massaia, la lavatrice bosch wae20037it fa al caso vostro.

Nata nel 2014, come la Samsung wf80f5e0w4w, che abbiamo già testato, ha un buon livello tecnologico anche se manca di alcuni piccoli optionals ormai tipici dei modelli di lavatrice più recenti.

Non è comunque obsoleta, anzi! Ha uno schermo Led per il monitoraggio dello stato dei programmi di lavaggio ed un’ottima classe energetica, la A+++.

Provandola abbiamo potuto valutare concretamente tutti i pregi e difetti. Di questi ultimi, alla fine, non ne abbiamo trovati poi tanti.

lavatrice bosch introduzione

SOMMARIO

Estetica

Dal punto di vista del design, la  lavatrice bosch wae20037it  non può effettivamente essere definita bella, o accattivante. E’ una lavatrice a carica frontale, con classica apertura dell’oblò sinistra e cestello in acciaio inox dalla media capienza.

Ha un’estetica lineare, che potremmo definire tipica della categoria di prodotto. Questo modello viene commercializzato solo nel colore bianco, che si adatta un po’ a tutte le tipologie di arredamento.

Ha poi  il pregio di avere delle dimensioni abbastanza ridotte, 59,8x56x84,8 cm, caratteristica che la rende molto facile da collocare.

Provala come noi. Eccola qui!

Tecnologia

lavatrice bosch wae20037it laterale

Il livello di innovazione, nonostante questo modello bosch sia del 2014, non è basso come si potrebbe pensare.

Con un voltaggio medio di 230 V e classe energetica A+++, la più alta possibile, garantisce il risparmio in bolletta grazie ai consumi molto bassi.

Il display non è di ultimissima generazione, ma la cosa può essere anche vista come un pregio. Spesso i display touch di nuova concezione non vengono progettati in maniera scrupolosa e rendono problematica e difficile qualsiasi azione di lavaggio.

Lo schermo incorporato della lavatrice bosch wae20037it è invece molto semplice da comprendere ed ha un obiettivo ben preciso: il monitoraggio dei parametri e del tempo. Questo singolo focus ha permesso di progettarlo in modo ottimo. Ne risulta una tecnologia utile, docile ed efficientissima.

Funzionalità

In una lavatrice, come si legge anche nella nostra analisi dei prodotti migliori di quest’anno, è essenziale che siano presenti alcuni tipi di programmi.

Il sistema di lavaggi della bosch lavatrice wae20037it comprende molti di questi processi essenziali, come il programma a mezzo carico, il lavaggio a freddo e quello pensato appositamente per i capi neri.

Non vi è un programma eco vero e proprio, ma c’è un’opzione di lavaggio contro gli allergeni, molto utile soprattutto se avete dei bambini.

Un po’ carente è forse la centrifuga che raggiunge al massimo i 1000 giri/minuto.

Provala come noi. Eccola qui!

Caratteristiche specifiche

Rispetto ad altri modelli della stessa categoria, la bosch wae20037it ha un peso un po’ più elevato, 70 Kg, ed una durata massima del ciclo di lavaggio di ben 235 minuti.

Il peso elevato le conferisce però una certa stabilità e resistenza, anche di tipo strutturale, che la fanno durare nel tempo.

Il carico massimo è di 7 Kg, ottimo per famiglie di dimensioni piccole o medie.

Non è insomma un modello professionale, ma non lo pretende nemmeno, e ciò è visibile dal convenientissimo prezzo.

lavatrice bosch wae20037it cestello

Praticità

Il modello wae20037it presenta alcuni elementi di praticità davvero interessanti, legati soprattutto alla sua non eccessiva modernità.

E’ una lavatrice molto silenziosa, con i suoi soli 58 dB, ma soprattutto è facile da programmare.

Le modalità di lavaggio, infatti, possono essere selezionate attraverso pulsanti e manopole, alla “vecchia maniera”, carattere adattissimo a chi ha qualche difficoltà con l’iper-tecnologia.

In più non ci sono programmi superflui in memoria, che potrebbero confondere eccessivamente l’utente.

Provala come noi. Eccola qui!

Scheda tecnica

  • Modello: wae20037it
  • Tipo di carica: frontale
  • Dimensioni: 59,8x56x84,8 cm
  • Peso: 70 Kg
  • Istallazione libera
  • Colore: bianco
  • Materiale cestello: acciaio inossidabile
  • Classe energetica: A+++
  • Voltaggio: 230 Volt
  • Display led incorporato: si
  • Comandi: pulsanti e manopole
  • Lavaggio a mezzo carico: si
  • Programma capi neri: si
  • Programma anti-allergico: si
  • Sistema sicurezza per bambini: no
  • Lavaggio basso consumo: si (ma non vero e proprio eco)
  • Durata massima ciclo di lavaggio: 235 minuti

Prova pratica lavatrice bosch wae20037it

La lavatrice bosch wae20037it ha retto molto bene alle nostre prove pratiche confermando la maggior parte delle aspettative anche avevamo su di lei.

Il nostro imballaggio, che la conteneva, aveva un peso di 80 Kg, ben 10 in più rispetto alla lavatrice, che la hanno preservata dagli urti del trasporto in modo ottimale.

Anche se è un elettrodomestico ad installazione libera, abbiamo scoperto che può benissimo essere incassato sotto un lavabo, perché il top è rimovibile.

Dal punto di vista del lavaggio effettivamente è un po’ lenta. 235 minuti per un ciclo non è poco. Abbiamo dovuto utilizzarla di notte per poter lavare tutti gruppi di capi che ci eravamo promessi.

bosch logo lavatrice bosch wae20037it

Funziona meglio con saponi in polvere piuttosto che liquidi, perché questi hanno una miglior capacità di scioglimento. La lavatrice infatti non ha un sistema di controllo della schiuma, al contrario della già recensita Samsung wf80f5e0w4, il che a volte potrebbe rappresentare un problema se non si è molto bravi a dosare.

Nonostante i giri al minuti bassini, la centrifuga pare comunque efficiente, basta non caricare al massimo il cestello.

Provala come noi. Eccola qui!

Lavatrice bosch opinioni finali: voto 7/10

Non sarà un prodotto eccelso, né ipertecnologico, ma la lavatrice bosch rappresenta quel livello di soddisfazione discreto nel mondo degli elettrodomestici che fa affermare con convinzione “Ho fatto proprio un affare!”.

Costa decisamente meno di altre concorrenti nate nello stesso anno, ma nonostante ciò dura nel tempo, soprattutto se si seguono i consigli della casa produttrice Bosch per la manutenzione.

Potete trovarli tutti all’interno dell’apposita sezione nel sito ufficiale bosch .

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *