Suggerimenti per fare il bucato con un lavaggio ottimale

0
150
visualizzazioni

A quanto pare la tecnologia non è ancora riuscita ad azzerare i rischi di restringere i capi o di colorare tutto di un improbabile rosa.
Perciò oltre a selezionare accuratamente i capi da abbinare in un lavaggio, leggere le etichette disposte su ogni capo e seguire le indicazioni di lavaggio del produttore, viene qui presentata una lista di accorgimenti per ottenere un lavaggio il più naturale possibile.



7 regole per un perfetto lavaggio dei nostri capi

1) Non raggiungere la capienza massima della lavatrice

I capi hanno bisogno di un certo spazio per muoversi durante i vari cicli del lavaggio.

Se non c’è sufficiente spazio, il lavaggio non risulterebbe accurato e potrebbe portare a conseguenze potenzialmente dannose. Da notare che il problema è particolarmente sentito in una lavatrice con carica dall’alto, mentre si direbbe meno grave con una dalla carica classica.

2) Scegliere il giusto detersivo

detersivoLa maggior parte delle case produttrici consigliano sempre detersivi ad alta efficienza, per avere dei migliori risultati.

Quindi, usare il detersivo sbagliato può determinare un eccesso di schiuma e/o una pulizia incompleta e non adeguata. Da notare che i detersivi di tipo “free and clear” possono talvolta togliere lucentezza ai colori scuri, sarebbe perciò meglio utilizzare quelli dotati di brillantanti che possano donare luce ai capi.



3) Attenzione all’indumento che stinge

stringere

Alcuni indumenti, soprattutto se di colore brillante e intenso o nelle tonalità rosse, sono particolarmente predisposti a stingere.

In caso di dubbio si può eseguire un semplice test: inumidire l’indumento e asciugarlo con un panno bianco; se dopo questa semplice operazione vi sono tracce di colore, è molto meglio lavare l’indumento separatamente.

4) Mettere a bagno capi molto sporchi

Indumenti molto sporchi dovrebbero essere messi in ammollo prima del lavaggio in uno sbiancante per una notte; se la lavatrice ha un ciclo di prelavaggio, è sufficiente utilizzare quello.
NOTA: non mettere a bagno vestiti di seta o inclini a stingere.

5) Evitare lavaggi con acqua troppo fredda

Non usare acqua troppo fredda durante i lavaggi, viceversa un detersivo potrebbe non sciogliersi.

Per evitare questo inconveniente sarebbe ideale una lavatrice con comando automatico della temperatura. Se non la si possiede, è meglio optare per un lavaggio caldo.

asciugatura

6) Asciugatura naturale

Una volta terminato il lavaggio è consigliabile un asciugatura naturale piuttosto che una forzata dall’asciugatrice o dalla lavasciuga; questo perché se lo sporco non è andato via del tutto, il calore dell’asciugatrice potrebbe ravvivare le macchie.

7) Ciclo delicato

Per un capo “sempregiovane“, usare acqua fredda in combinazione con un ciclo delicato e un detersivo liquido; è anche utile girare i vestiti al rovescio, per proteggerli al meglio.
Inoltre felpe e asciugamani andrebbero lavati separatamente da capi che tendono ad attirare la lanugine.

Provate a seguire queste semplici regole, vedrete come gli errori di bucato diminuiranno sensibilmente!



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here