Il miglior smielatore del 2017

Con lo smielatore, l’operazione di estrazione del miele è diventata decisamente più semplice e delicata rispetto al metodo della torchiatura.

Grazie a smielatori di qualità superiore come quello prodotto dal marchio Made in Italy Onetti sarà possibile estrarre tutto il miele prodotto senza danneggiare in alcun modo i telai contenenti i favi.

Perfetto per rendere meno aggressiva ma più efficiente l’operazione di estrazione del miele, bisogna comunque scegliere ed utilizzare con cura lo smielatore.

Il Migliore
Smielatore radiale di Onetti
Radiale per 9 favi da melario Smielatore radiale di Onetti
Questo smielatore estrarrà delicatamente il miele dai telai rispettandone perfettamente i favi. Voi sarete soddisfatti, ma le vostre api ancora di più!
Scopri l'offerta

Scopriamolo quindi nel dettaglio.

smielatore

I 5 fattori per la scelta dello smielatore

Essendo un macchinario che prevede l’estrazione del miele tramite l’applicazione della forza centrifuga, al momento di dotarsi di uno smielatore, vanno tenuti in considerazione alcuni fattori.

Il primo step prevede la scelta della tipologia, in tandem con il metodo di funzionamento.

In seguito si dovrà tenere in considerazione il numero ed il tipo di favi che si dovranno smielare e per che tipo di struttura si deciderà di optare.

Infine, si dovrà anche controllare la qualità dei materiali costitutivi dell’apparecchio.

Tipologia dello smielatore

In commercio esistono due tipologie di smielatori, quello radiale e quello tangenziale.

Quello radiale prevede l’inserimento dei telai in una disposizione a raggiera.

smielatore prezziEssendo inseriti con la parte alta del telaio rivolta verso l’esterno, si rispetterà quindi l’inclinazione naturale delle celle e l’estrazione del miele avverrà tramite una sola operazione.

Per quanto riguarda invece quello tangenziale, il suo utilizzo prevede più fasi.

Vista la disposizione dei telai in posizione perpendicolare rispetto al raggio, si dovrà inizialmente far girare lo smielatore.

Una volta terminata la prima estrazione, si dovrà perciò girare i telai e proseguire con un’altra centrifuga.

Questo avviene per la posizione dei telai, che permetterà l’estrazione del miele una facciata per volta.

Funzionamento

Una volta scelta la tipologia, si dovrà decidere per quale tipo di funzionamento optare.

Gli smielatori sono infatti disponibili sia in versione a motore che manuale.

Quelli a motore prevedono che lo smielatore raggiunga una velocità progressiva e, naturalmente, risultano più professionali.

Se la scelta invece ricadrà su uno strumento manuale, questo sarà dotato di una manovella che applicherà la forza centrifuga al fusto.

smielatore tangenziale

Quantità e tipologia dei favi

Nella scelta dello smielatore, ha un peso importante il numero e la tipologia dei favi che dovranno essere smielati.

Al momento dell’acquisto bisogna quindi rispettare il tipo di favi di cui si è in possesso.

I favi da melario sono più stretti, mentre quelli da nido hanno una superficie più ampia.

In base al modello scelto, si dovrà perciò controllare quanti telai si potranno inserire e di che tipologia.

Se avete a disposizione entrambi i tipi di favo, controllate che lo smielatore scelto possa offrire la possibilità di utilizzarli entrambi.

Struttura

Anche la struttura degli smielatori è importante. In commercio sono acquistabili sia in versione da tavolo che da terra.

Chiaramente, bisogna trovargli una collocazione adeguata che ne permetta la stabilità e, la scelta della loro struttura, dipende dalle proprie esigenze.

Tenete quindi in considerazione lo spazio che avete a disposizione e l’area in cui andrete ad estrarre il miele e optate per lo smielatore più comodo e pratico.

smielatore usato

Qualità dei materiali

Un altro fattore da tenere in considerazione, per quanto possa sembrare scontato, è che lo smielatore sia composto di materiali di qualità.

Sia per quanto riguarda il fusto, che per la manovella o il motore, per arrivare infine all’erogatore è essenziale che siano costruiti con materiali qualitativi.

Una buona fattura infatti vi garantirà non solo la sicurezza di avere un prodotto resistente, ma anche ben stabile e duraturo nel tempo.

Il miglior smielatore

Il miglior smielatore, per noi è quello radiale.

Delicato e rispettoso delle celle, spicca su tutti quello prodotto da Onetti.

Il Migliore
Smielatore radiale di Onetti
Radiale per 9 favi da melario Smielatore radiale di Onetti
Questo smielatore estrarrà delicatamente il miele dai telai rispettandone perfettamente i favi. Voi sarete soddisfatti, ma le vostre api ancora di più!
Scopri l'offerta

Modello manuale dotato di cestello in acciaio inox di qualità, permette di ospitare 9 favi da melario.

Semplice da utilizzare, può essere anche adattato, con l’utilizzo di gabbie supplementari, a tre favi da nido.

Il rubinetto a taglio per l’erogazione del miele è in nylon e ha un diametro di 40 mm.

Il fusto invece, al cui interno sono inserite le gabbie per i telai, ha un ampio diametro di 52,5 cm che permette il comodo inserimento dei favi.

Basterà collocare i telai, chiudere il coperchio e girare l’apposita manovella.

Questo prodotto è inoltre dotato di un freno di sicurezza.

Con un costo di circa 400 €, è uno smielatore di ottima qualità che estrarrà delicatamente il miele senza essere assolutamente aggressivo su favi!

L’alternativa  tangenziale

Se voleste optare però per uno smielatore tangenziale, vi forniamo anche l’alternativa perfetta!

E’ quella prodotta da Ubenkannt con un prodotto decisamente efficace.

L'alternativa
Smielatore tangenziale di Ubenkannt
Solido, stabile e perfettamente efficiente Smielatore tangenziale di Ubenkannt
Smielatore tangenziale di estrema qualità. Perfetto per estrarre delicatamente il miele dai telai. Resistente e robusto, non vi deluderà!
Scopri l'offerta

Prodotto di qualità tedesca, questo apparecchio è il principe degli smielatori tangenziali!

Di funzionamento manuale, il cesto in acciaio inox ospita comodamente 4 favi da nido.

Basterà inserire i telai, azionare la manovella e procedere con una prima estrazione. Ad operazione conclusa, si dovranno girare le facciate dei nidi e concludere l’opera estrattiva.

Il coperchio in policarbonato è resistente ai raggi UV e l’erogatore è in plastica.

Estremamente resistente e stabile, è dotato anche di freno di sicurezza.

Con il costo di circa 460 €, è sicuramente un prodotto di qualità da non perdere!

Il miglior smielatore a motore

Per chi è alla ricerca di uno smielatore motorizzato, potrà optare per un prodotto Onetti.

Anche questo modello è radiale, quindi estremamente efficiente sia per quanto riguarda l’estrazione che per il rispetto dei favi.

Motorizzato
Smielatore a motore di Onetti
Radiale, motorizzato e capiente! Smielatore a motore di Onetti
Non solo delicatezza ma anche velocità! Uno smielatore a motore di grande capienza grazie ai 18 favi da melario accolti, garantisce una perfetta efficienza!
Scopri l'offerta

Dotato di motore eloba della potenza di 110W/230V, questo smielatore fornisce una velocità variabile in due direzioni.
Questo significa che potrà essere utilizzato facendolo girare sia in senso orario che antiorario.

Può ospitare comodamente 18 favi da melario, offrendo quindi una ragguardevole capacità, ma grazie alle gabbie supplementari, potrà essere utilizzato anche con tre favi da nido.

Il fusto è in acciaio inox e ha un comodo diametro di 62 cm, mentre l’erogatore in nylon ha un diametro di 40 mm.

Perfetto per chi ha una grande quantità di miele da estrarre e vuole perciò optare per un prodotto professionale che velocizzi sensibilmente il lavoro, questo smielatore è perfetto!

Naturalmente, è un prodotto di fascia alta, quindi anche il prezzo lo segue. Questo smielatore ha infatti un costo di 1200 € che non risulta propriamente economico, ma viste le sue caratteristiche è ampiamente giustificato!

Il miglior smielatore da tavolo

Se aveste bisogno di uno smielatore da tavolo, è ancora Onetti a fornirvi il prodotto migliore!

Naturalmente, sottolineiamo che non cambia né il funzionamento, né la qualità dello smielatore, ma solo il suo tipo di appoggio.

Smielatore tangenziale, questo prodotto è perfetto per chi non ha necessità troppo grandi di estrazione del miele.

Da tavolo
Smielatore radiale di Onetti
Radiale per 9 favi da melario Smielatore radiale di Onetti
Questo smielatore estrarrà delicatamente il miele dai telai rispettandone perfettamente i favi. Voi sarete soddisfatti, ma le vostre api acora di più!
Scopri l'offerta

Di funzionamento manuale, questo smielatore può contenere infatti 4 favi da melario o 2 da nido.

Dotato di cesto in acciaio inox del diametro di 37 cm, adeguato alla sua capacità, l’erogatore è in plastica e ha un diametro di 40 mm.

Il funzionamento è semplice e e perfettamente efficace e anche il montaggio e la pulizia si rivelano rapidi.

Anche il prezzo è decisamente abbordabile e, con il costo di 195 €, si rivela un prodotto perfetto anche per chi sia avvicina per la prima volta al mondo del miele!

Come abbiamo scelto e testato gli smielatori

Scegliere i miscelatori è stata un’operazione combinata di esperienza, verifica dei prodotti disponibili sul mercato e raccolta di feedback degli utilizzatori.

Conoscendo in grandi linee il funzionamento degli apparecchi, siamo riusciti a stabilire quelli che secondo noi sono i fattori decisivi con maggiore peso in fase di scelta.

Grazie quindi alle caratteristiche su cui potevamo contare, abbiamo girato per trovare i prodotti migliori.

Dapprima toccati con mano, siamo poi passati alla ricerca di feedback e opinioni di chi gli smielatori li utilizzava già.

Un consiglio: se le vostre api producono un miele abbastanza viscoso, optate per uno smielatore tangenziale. Se al contrario, invece, il miele è più liquido quello radiale risulterà perfetto!

E’ stato bello scoprire come le nostre idee trovassero una corrispondenza con il riscontro degli utenti.

In questo modo, siamo riusciti ad avere a disposizione diversi dispositivi da testare per quanto riguarda la qualità effettiva dei prodotti e la loro efficienza.

Tutti i prodotti presenti nella guida si sono rivelati estremamente efficaci e di ottima fattura.

Semplici sia da montare, che da utilizzare e pulire, ci hanno dato enormi soddisfazioni!

Noi vi consigliamo di utilizzarli con cura e di pulirli con attenzione così da tenerli sempre come nuovi.

Prestate attenzione anche agli ingranaggi e non avrete il minimo problema!

Vi lasciamo quindi alla vostra decisione, non potrete sbagliare!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here