Sanitari sospesi, guida al montaggio fai da te

0
727
visualizzazioni
montaggio sanitari sospesi

I sanitari sospesi, negli ultimi tempi, risultano molto apprezzati e gettonatissimi, in particolar modo per l’installazione in bagni dallo stile moderno e raffinato. Infatti, questa tipologia di sanitario (solitamente si opta per la versione sospesa di WC e bidet) risulta molto leggera e consente di attuare più facilmente la pulizia dei pavimenti.




Non tutti sanno però che con un minimo di manualità è possibile procedere al montaggio dei sanitari sospesi con il fai da te senza ricorrere al muratore o all’idraulico. Vediamo brevemente com’è possibile affrontare con successo l’impresa!

Innanzitutto è possibile oltre che conveniente installare il sanitario all’interno di una controparete in cartongesso che può, tra l’altro, essere utilizzata – in corrispondenza del lato superiore – come utile ripiano di appoggio. In questo caso occorre sapere che i moduli per i sanitari sospesi sono provvisti di staffe per la regolazione dell’altezza di fissaggio del sanitario stesso, in modo tale da adattarsi facilmente a tutti i prodotti in commercio.

Utilizzando la controparete, inoltre, è possibile evitare di smantellare gli impianti precedenti. Tutto ciò che bisogna tener presente è che la controparete ridurrà – anche se di poco – lo spazio calpestabile del bagno, e tuttavia la composizione finale beneficerà della presenza dei sanitari sospesi.

Per quanto riguarda il WC, se incassato, i moduli con vaschetta possono essere incassati a filo della parete utilizzando dell’intonaco per ricoprire il tutto. Una volta sistemato il modulo, si può procedere con la preparazione del telaio in base all’interasse di fissaggio del sanitario. Le staffe andranno utilizzate come zanche oppure disposte a L.

Il modulo per WC, tra l’altro, oltre a contenere in molti casi la cassetta dell’acqua, è spesso provvisto di tasselli per la sospensione della tazza e dei necessari attacchi per l’alimentazione idrica e lo scarico. In questo modo il montaggio del sanitario è facilitato utilizzando, come abbiamo visto moduli specifici da installare in una controparete in cartongesso, facile da rimuovere in caso di necessità.

Lo stesso avviene anche per il lavabo, che può essere montato in modalità sospesa utilizzando sistemi già pronti da sistemare nella controparete. Nel caso del lavabo può reggere un peso di 150 kg (400 kg per il WC). Poi sarà necessario rivestire con intonaco e piastrellatura come da prassi per bagni e cucine.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here