I migliori porta asciugamani del 2017

Un bagno ordinato conferisce una sensazione di pace e di calma. Diciamolo, in una stanza del genere ce n’è proprio bisogno. Anche i porta asciugamani contribuiscono alla creazione dell’ambiente confortevole in cui tutti amiamo isolarci per fermare il mondo e liberarci dallo stress.

Non tutti i bagni sono uguali però. I migliori porta asciugamani, come il Wenko 16827100, devono occupare il giusto spazio anche nelle stanze più ristrette, senza ingombrare in modo eccessivo ma fornendo allo stesso tempo molti agganci.

Il migliore
porta asciugamani Wenko 16827100
Tante braccia quanto la dea Kali porta asciugamani Wenko 16827100
L'accappatoio e tutte le salviette troveranno tutte il loro giusto posto. Mai più disordine! Benvenuto relax!
Scopri l'offerta

La scelta di un appendi asciugamani potrebbe sembrare qualcosa di banale. In realtà la grande varietà di forme e materiali rende il processo complesso, portando, a volte, all’acquisto di utensili inadatti alle esigenze di chi li ha scelti.

Vediamo quali errori non fare e come trovare il meglio per avere un bagno degno di una ninfa.

5 fattori essenziali nella scelta del porta asciugamani

La scelta di un supporto per le salviette deve essere fatta in maniera graduale, avendo ben chiara prima di tutto l’estetica del proprio bagno, poi ciò che si desidera ottenere con l’acquisto, soprattutto in senso funzionale.

Dato il grande numero di forme e colori dei porta asciugamano sarebbe un peccato acquistare a caso. Prima di tutto bisogna sapere che quello dei supporti per gli asciugamani è un mondo anche ricco di tecnologia, capace di conferire non solo ordine ma anche calore in più ad una stanza.

Tipologia

E’ necessario prima di ogni altra cosa fare una distinzione: quella fra portasciugamani bagno standard e scaldasalviette, dei quali abbiamo già parlato in questo articolo.

I primi sono costituiti da materiali pieni, solidi, mentre i secondi possono anche riscaldare le salviette, tramite sistemi idraulici collegati al riscaldamento o all’elettricità.

Se i primi sono sicuramente meno costosi e più facili da adattare all’arredamento con una piccola spesa, i secondi conferiscono quel plus in più all’esperienza della toilette. Non credete però che gli scaldasalviette pecchino in mancanza di senso estetico, tutt’altro.

Tutto dipende dalle esigenze personali, e dalle proprie possibilità.

Collocazione

porta asciugamani da parete legno

Andiamo ancora più in profondità, quanto è grande la vostra stanza da bagno? A seconda della risposta cambieranno le possibilità di acquisto. In commercio infatti esistono strutture adatte ad architetture specifiche.

Per i bagni più ristretti si consigliano sempre i porta asciugamani da muro. Sono sempre poco ingombranti e solitamente si possono agganciare alla parete, persino senza l’uso di chiodi.

Se il bagno ha dimensioni medio-grandi la scelta è ampia ed eterogenea, da fare basandosi sulla comodità d’uso e sul design.

Le famiglie beneficeranno della grande quantità di braccia tipiche dei portasciugamani da terra.

Gli amanti dell’estetica potranno sbizzarrirsi anche con la scala porta asciugamani o i mobili porta asciugamani design.

Materiale

Buona parte della bellezza di una toilette è conferita dai materiali che la costituiscono. Anche il portasciugamani deve essere coerente con l’estetica generale della stanza.

Fortunatamente, in questo senso ci si può sbizzarrire.

I più moderni troveranno grande soddisfazione nell’acquisto di oggetti in acciaio inox, cromati, argentei, quasi preziosi.

I più naturalisti , dall’animo zen, godranno della pace intrinseca di strutture in bambù, legni pregiati e chiari, o addirittura corda.porta asciugamani scala

Di recente c’è stato anche un gran ritorno dello stile rustico,non solo shabby chic ma anche più mediterraneo, ispirato dagli ambienti di campagna, rifugio di animi stressati e nostalgici delle calde serate a casa della vecchia nonna.

Loro dovranno acquistare assolutamente qualcosa in legno scuro o, perché no, nell’immortale e resistente ferro battuto.

Design

L’estetica dei porta asciugamani per bagno non è dettata solo dalle materie prime, ma anche dalle linee che li caratterizzano.

Bagni tondeggianti si adattano meglio a linee curve. In bagni spigolosi rendono meglio le linee rette, rigide e regolari come il tempo in Svizzera.

Anche il colore vuole i suoi giusti accostamenti.

Uno shabby non può essere assolutamente accostato ad un legno scuro o al ferro battuto, a meno che non siate dall’occhio così fine ed acuto da saperli sposare come un vero architetto.

Le mattonelle beige, bianche o tendenti ai colori freddi amano invece il metallo ed il luccichio argentato dell’Inox.

Naturalmente se le vostre scelte sono tutte rivolte al risparmio potete anche scegliere le sgargianti colorazioni della plastica. Occhio però a non creare un’accozzaglia di toni accesi. Il bagno ha bisogno di calma: meglio optare per toni tenui e pastello in ogni situazione.

Spesa

porta asciugamani da parete rotante

Tutte queste proposte richiedono spese più o meno impegnative, dettate naturalmente dal costo dei materiali, ma anche dalle dimensioni degli oggetti acquistati.

Se poi si parla di scaldasalviette, che abbiamo volutamente tenuto da parte, ci si deve preparare ad un sacrificio per il portafoglio accettabile ma in media sempre superiore a quello da fare per un porta asciugamani da bagno standard.

Per dare un’idea, delle soluzioni di minime dimensioni e un po’ sacrificate in senso estetico ma non nella qualità, possono costare anche 10 €.

Se però siete tipetti da top di gamma potreste anche arrivare a sborsare 300 €.

La via di mezzo è come in ogni cosa, una scelta più che accettabile, soprattutto in questo caso.

Il miglior porta asciugamani in assoluto

I vostri asciugamani ed accappatoi troveranno rapidamente il loro ordine appena comprato il Wenko 16827100, secondo noi il miglior porta asciugamani in circolazione.

Il migliore
porta asciugamani Wenko 16827100
Tante braccia quanto la dea Kali porta asciugamani Wenko 16827100
L'accappatoio e tutte le salviette troveranno tutte il loro giusto posto. Mai più disordine! Benvenuto relax!
Scopri l'offerta

In uno spazio di solo 31 cm di diametro vi permetterà di raccogliere tutte le salviette delle quali avrete bisogno nella vostra stanza da bagno.

Con struttura in acciaio, e quindi di conseguenza colore argentato, si adatta benissimo a qualsiasi arredamento ed è indubbiamente resistente e facile da pulire.

E’ munito di una porzione apicale con attaccapanni, per gli accappatoi e di 3 braccia.

Se invece non sentite la necessità di avere un accappatoio a portata di mano, potete acquistare in alternativa il portasciugamani Premier Housewares.

In alternativa
Porta asciugamani Premier Housewares
Prezzo ottimale per un ordine discreto Porta asciugamani Premier Housewares
In metallo, offre uno stile discreto al tuo bagno con le sue linee curve e sofisticate
Scopri l'offerta

Anche lui in metallo, ha linee più delicate e docili e si può collocare anche in piccoli bagni dai design più svariati, appoggiato alla parete. Ha 3 lunghi bracci che possono tranquillamente ospitare fino a 6 salviette.

E’ anche lui un portasciugamani da terra, ma al contrario del Wenko non è munito di attaccapanni. Ciò permette di risparmiare spazio in altezza, conferendo una certa apertura anche alle stanze più ristrette.

Il miglior porta asciugamani da muro

Come già accennato, i bagni più piccoli possono ospitare solo delle soluzioni davvero compatte, come i portasciugamani da parete.

Offrire una sola soluzione in questo senso sarebbe un po’ riduttivo, perciò abbiamo scelto di fornire 3 possibilità, adatte ad esigenze differenti.

1.Il genio

Se veramente volete qualcosa di compatto, quasi invisibile, potete optare per il portasciugamani “genio”Zack 40149.

invisibile
Portasciugamani "genio" Zack 40149
Asciugamani in ordine in uno spazio minimo Portasciugamani "genio" Zack 40149
Il design spinto verso la funzionalità crea soluzioni compatte come solo questo porta asciugamani sa essere
Scopri l'offerta

Le sue tre piccole fessure permettono di agganciare le salviette con una rapidità stra-comoda. L’acciaio inox spazzolato rende il prodotto anche bello esteticamente e gli conferisce anche una certa resistenza.

Inoltre si aggancia alla parete senza chiodi grazie al sistema autoadesivo.

2. L’eterogeneo

Se avete spazio solo nella parte alta della vostra toilette, e volete una certa eterogeneità di scaffali e ganci per riporre gli asciugamani,  può venirvi in aiuto l’MMDH.

eterogeneo
Porta asciugamani da muro MMDH
Mensole e ganci in un solo prodotto Porta asciugamani da muro MMDH
Agganciate quello che vi serve ai suoi uncini, il resto riponetelo sugli scaffali incorporati
Scopri l'offerta

Ha una mensola a griglia per riporre le salviette pulite e ripiegate e 2 braccia per separare invece quelle già in utilizzo.

E’ un prodotto resistente perché anche lui in acciaio inox. Si aggancia alla parete attraverso chiodi. Ciò gli conferisce una resistenza a prova di terremoto.

3. Lo snodato

Se invece vi servono braccia, tante, ma lo spazio è ridotto il modello migliore sulla piazza è il protasciugamani qobobo.

mobile
Porta asciugamani da muro
Braccia mobili con un grande risparmio di spazio Porta asciugamani da muro
Neanche la Comaneci sapeva essere così snodata e sull'eleganza potremmo discuterne...no forse no...
Scopri l'offerta

Ha 4 barre di circa 50 cm di lunghezza l’una, capaci di ruotare perfettamente di 180°C.

Il movimento non usura facilmente l’oggetto perché la porzione di contatto di ciascuna barra, è dotata di una rondella di plastica in polipropilene, che impedisce l’usura dell’acciaio inossidabile durante la rotazione.

Il montaggio è semplice grazie ai 2 chiodini, unici punti di fissaggio. La resistenza è garantita dalla struttura in acciaio inox.

La miglior scaletta porta asciugamani

La parte più bella dell’arredare non è lo scegliere i prodotti dal prezzo più accattivante, ma divertirsi con le forme e gli accostamenti.

Questo lo si può fare con un portasciugamani bagno a scala come il Feridras.

la scala
scaletta porta asciugamani Feridras
Design e ordine declinati in simpatia scaletta porta asciugamani Feridras
Si dice che la vita sia fatta a scale... sicuramente può esserlo questo simpatico e divertente porta asciugamani
Scopri l'offerta

Fossimo dei bambini ci saliremmo sopra per giocare ai pirati, ma non per questo è stata fatta. La scala Feridras arricchisce l’estetica di un bagno in modo sofisticato e simpatico, svolgendo comunque benissimo il suo compito con ben 4 barre per ospitare gli asciugamani.

La sua forma incurvata permette di far circolare l’aria fra le salviette, tenendole sempre asciutte e pulite.

E’ resistente perché in acciaio inox, cromato ed è ottima per quelle stanze di grandi dimensioni, che necessitano di qualche decorazione riempitiva, contemporaneamente utile.

Come sono stati scelti i migliori portasciugamani

Nella categoria degli appendi asciugamani rientrano a pieno titolo sia i modelli che abbiamo definito standard che gli scaldasalviette.

Il secondo gruppo è stato pienamente trattato nel nostro articolo dedicato, perciò fra le proposte che avete letto appartengono tutte alla prima categoria standard.

Abbiamo fornito più soluzioni possibili nel range di spesa medio-basso, che potessero adattarsi alla maggior parte dei bagni e delle necessità.

Naturalmente ci sono prodotti di grandi marchi che avrebbero meritato una citazione, ma abbiamo deciso di fornire un po’ più di visibilità a brand meno noti.

Conclusioni

Che la vostra idea di toilette sia quella di un luogo pensato solo ed esclusivamente per la funzionalità, o un ambiente ricco di stile da fare invidia ad una spa del Südtirol, poco importa.

Nell’arredarla neanche la scelta dei porta asciugamani dovrà essere lasciata al caso.

Ora sapete come declinare forme, colori, dimensioni. Via con il divertimento! E una raccomandazione: non spremete troppo il portafogli. Una spesa di 30 – 40 € sarà più che sufficiente a realizzare tutti i vostri sogni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here