La miglior idropulitrice del 2017

Un’idropulitrice è un macchinario che sfrutta l’energia dell’acqua ad alta pressione per la pulizia. E’ l’ideale per grandi aree e macchinari agricoli, ma può essere utilizzata per innumerevoli altri scopi.

La più versatile è ad oggi l’idropulitrice Karcher K 5 Home, modello piuttosto recente della famosa casa di produzione nata nel lontano 1935.

La migliore!
Idropulitrice Karcher K 5 Home
Esperienza decennale nel campo della pulizia Idropulitrice Karcher K 5 Home
Ideale per il lavaggio sia di veicoli di grandi dimensioni che di grandi e piccole aree, è un piccolo tesoro per tutti gli amanti della pulizia
Scopri l'offerta

Ne esistono però tante altre, in alcune caratteristiche più adatte ad usi circoscritti, come il lavaggio della barca, la pulizia delle grondaie o semplicemente viali rocciosipiccole verande.

Vediamo come scegliere, in modo consapevole, la migliore!

I 5 fattori essenziali per la scelta della migliore idropulitrice per te

E’ stato già visto che un’idropulitrice può essere usata in moltissime occasioni.

E’ efficacissima nella pulizia di superfici difficili grazie all’uso dell’acqua ad alta pressione e può risultare utili anche in caso di tubi otturati. Non una cattiva cosa se si ragiona sul costo medio di un idraulico.

A seconda del marchio, questi elettrodomestici hanno attributi leggermente differenti ma di base sono caratterizzate da 5 elementi distintivi: tipo di alimentazione, potenza, pressione dell’acqua, portata e materiali costituenti.

idropulitrice tipi

Tipo di alimentazione

Sul mercato possono essere individuate due categorie di idropulitrici: quella con alimentazione elettrica e l’ idropulitrici a scoppio, cioè con un motore senza fili a carburante.

Non ci sono moltissime parole da spendere in merito, se non riguardo ad un aspetto: la necessità di utilizzo.

Un’idropulitrice a scoppio infatti è consigliata nel caso le aree da pulire, il giardino o altre strutture, siano molto ampie.

Quelle elettriche hanno il problema della lunghezza del cavo di alimentazione. Se troppo corto potrebbe richiedere scomode prolunghe o non fornire la giusta quantità di energia all’elettrodomestico.

Da valutare anche i costi del carburante e dell’energia elettrica durante la scelta. Le idropulitrici con motore a scoppio richiedono benzina verde, che in linea di massima è più costosa della rete elettrica.

Quindi, la scelta va fatta sulla base del tipo e del tempo di utilizzo. Uomo avvisato…

Potenza

La potenza è un elemento distintivo di quasi tutti gli elettrodomestici, ma nel caso delle idropulitrici lo è ancora di più.

Una giusta pressione dell’acqua non può essere raggiunta senza la giusta spinta.

La potenza in questo settore si esprime in Kw. Può oscillare dagli 1-1,3 Kw, dei modelli meno costosi, ai 3 Kw delle idropulitrici professionali.

Più è alta la potenza maggiore è la pressione raggiungibile. Attenzione perciò alle pressioni troppo elevate ed ai motori troppo potenti: potrebbero danneggiare superfici delicate inadatte alle grandi sollecitazioni meccaniche.

Pressione

idropulitrice pressione

E’ letteralmente la forza con cui l’acqua esce dal tubo integrato dell’idropulitrice e come tale può danneggiare mattonelle e piani poco resistenti.

Viene espressa in bar e di solito oscilla fra i 100 e i 500, valore standard di un’idropulitrice professionale.

In realtà, le migliori sono minute di sistema di selezione della pressione, che rende il macchinario adatto ad usi molto eterogenei. Questa opzione però ha un costo.

Perciò, se l’esigenza è solo quella di lavare la macchina e il vialetto meglio scegliere un prodotto a pressione più bassa. La qualità della pulizia non ne risentirà.

Portata

Si è capito. L’elemento fondamentale nelle idropulitrici è l’acqua. Ma quanta?

Questa è un’altra domanda fondamentale. Un elettrodomestico di questo tipo, per essere efficiente e resistere nel tempo, deve anche poter veicolare molti litri di fluido ogni ora: i litri/ora sono definiti portata.

La portata di un’idropulitrice deve oscillare fra i 350 l/h ed i 450 l/h. Valori diversi non sono idonei ad una pulizia efficace di qualsiasi superficie. Anche perché intuitivamente, più acqua viene, letteralmente, sparata più sporco viene trascinato via.

Materiali

Un motore può essere super-efficiente, ma è fragile se non sostenuto da materiali resitenti ed una buona struttura di supporto.

Ciò accade nelle idropulitrici a basso costo, che hanno una durata ridicola e non lavano in modo uniforme.

Un’idropulitrice professionale deve essere costruita principalmente in materiali come l’acciaio inossidabile, l’ottone o altri metalli molto resistenti.

Non si parla solo del corpo macchina ma anche degli ugelli, delle bocchette di aspirazione e del tubo di transito dell’acqua. Meglio sceglierli in materiali gommati, a doppio o triplo strato, capaci di affrontare molto bene l’usura e le sollecitazioni continue.

La migliore idropulitrice: in assoluto!

A sedere al tavolo delle migliori marche del campo della pulizia c’è lei: la Karcher. Azienda nata nel 1935 vicino a Stoccarda, oggi domina in europa e da anni produce idropulitrici versatili e resistenti.

La migliore, non solo del suo marchio, è l’idropulitrice Karcher K 5 Home.

La migliore!
Idropulitrice Karcher K 5 Home
Esperienza decennale nel campo della pulizia Idropulitrice Karcher K 5 Home
Ideale per il lavaggio sia di veicoli di grandi dimensioni che di grandi e piccole aree, è un piccolo tesoro per tutti gli amanti della pulizia
Scopri l'offerta

Come dice il nome è uno strumento pensato per la cura della casa. Non è un’idropulitrice ad acqua calda, anzi, decisamente non lo è, anche a causa del suo motore innovativo.

E’ ad alimentazione elettrica con un sistema di refrigerazione brevettato privo di ventola. Usa al contrario proprio l’acqua per il raffreddamento del motore. Perciò la si DEVE definire a freddo!

Ha una buonissima potenza, di 2,1 Kw, e può raggiungere una pressione di 145 bar, adatta proprio alle strutture casalinghe un po’ più fragili.

Grazie alla portata massima di 500 l/h, molto alta per gli standard di settore, ha una resa in pulizia per area di 40 m²/h. Inoltre è garantita, con presa e riconsegna in tutta Italia.

In alternativa…

Se non doveste trovarla, perché è molto richiesta, potete anche puntare sull’ idropulitrice Bosch 06008A7400 AQT 45 14X.

In alternativa
idropulitrice Bosch 06008A7400 AQT 45 14X
Grande resistenza e stabilità sui terreni accidentati idropulitrice Bosch 06008A7400 AQT 45 14X
Ha la stabilità di una Jeep ma è perfetta per la pulizia dell'auto e del patio. Offre proprio degli strumenti dedicati ad attività specifiche ed è anche comoda, grazie all'impugnatura telescopica
Scopri l'offerta

*Quando l'articolo è stato scritto il prezzo era EUR 299,90.

A parte il nome complicatissimo è efficiente tanto quanto la sorella della Karcher. Ha più o meno le stesse dimensioni e anche potenza e pressione molto simili. Ha giusto qualche bocchetta in più inclusa nel prezzo.

Diciamo che la scelta sta solo nello scegliere fra Stoccarda e Stoccolma. Son gusti.

La miglior idropulitrice con motore a scoppio

Se il grande giardino reclama pulizia non si può certo negargliela. Ma la prolunga lì vicino al laghetto proprio non c’arriva. Allora come fare?

Meglio chiedere aiuto all’ idropulitrice lavor Indipendent 2800.

motore a scoppio
Idropulitrice lavor Indipendent 2800
Per lunghi tragitti e sentieri puliti Idropulitrice lavor Indipendent 2800
Tubi di diverse lunghezze e tanti ugelli per una pulizia mirata. Motore a benzina verde e pompa assiale a tre pistoni per una potenza da Tzunami!
Scopri l'offerta

Con il suo motore a scoppio a benzina verde permette di raggiungere una pressione di 200 bar, molto vicina alle idropulitrici professionali.

Imponente è la portata: ben 690 l/h che permette di eliminare lo sporco con una grandissima velocità e precisione.

Nella confezione sono incluse due differenti tipologie di tubo, una da 3 metri per il giardino e una da 8 metri per l’alta pressione, e 5 ugelli.

Il costo è elevato ma non raggiunge assolutamente i livelli degli elettrodomestici professionali.

La migliore al minor prezzo

Anche se una maggiore spesa nel campo delle idropulitrici è una buona garanzia, come in tutte le cose ci sono delle eccezioni.

Lo strappo alla regola è l’idropulitrice lavor Raptor 21 8.065.0616.

economica
Idropulitrice lavor Raptor 21 8.065.0616
Economica ma potente Idropulitrice lavor Raptor 21 8.065.0616
La soluzione elettrica ed economica ma potente per i piccoli problemi di sporco quotidiano nei vostri vialetti e balconi
Scopri l'offerta

Sempre appartenente all’offerta di idropulitrici lavor, la Raptor è pensata per il pubblico che vuole avvicinarsi a questo mondo.

Il prezzo è la metà rispetto alle concorrenti eppure non è segno, stranamente, di inefficienza.

La potenza del motore è infatti di 2,1 Kw e la portata massima è invece di 420 l/h. Neanche la pressione massima è malvagia: ben 145 bar.

Per una macchina economica, munita addirittura di sistema di stop-automatico, cos’altro si può desiderare?

Come sono stati scelti i migliori prodotti

La scelta non è stata semplice. Di marchi validi nel mercato ce ne sono tantissimi: dalle Karcher, Lavor, Bosh alle Comet idropulitrici.

Non era possibile inserirle tutte fra i migliori. Determinanti per la selezione sono stati gli apprezzamenti degli utenti online, che si sono dimostrati entusiasti soprattutto dei modelli e brand proposti.

Ci è sembrato quindi corretto fidarsi dell’esperienza di persone prive di qualsiasi interesse economico, attirate solo dalla reale efficienza e qualità dei prodotti.

Conclusioni

Se la vostra macchina ha bisogno di una lavata, se il vostro vialetto è polveroso come un campo da motocross, se le grondaie di casa vostra hanno bisogno di una sturatina, ora sapete come fare.

Scegliete un’idropulitrice come vi abbiamo insegnato e non dovrete mai più pensare a qualsiasi problema di sporco in tutta la vostra vita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here