Il miglior congelatore a pozzetto del 2017

Un congelatore a pozzetto, anche detto orizzontale, è un tipo di freezer con un unico vano interno ed apertura rivolta verso l’alto.

Il migliore in assoluto nel mercato 2017 è il modello Whirlpool WHE39392, di un marchio che nel tempo ha saputo dimostrare la sua grande serietà nella produzione di sistemi di congelamento.

Il migliore!
congelatore a pozzetto Whirlpool WHE39392
Grande capienza e profondità congelatore a pozzetto Whirlpool WHE39392
Un forziere dei tesori gelido e ad altissima efficienza energetica. Con la classe A++ risparmiare sulla bolletta non sarà più un problema.
Scopri l'offerta

I congelatori a pozzetto vengono di solito scelti per la loro grande capienza e capacità di congelare grandi quantità di alimenti, rapidamente e per molto tempo.

Non tutti i congelatori a pozzetto sono però uguali. La scelta del migliore, secondo le esigenze, deve avvenire seguendo alcuni parametri  ben precisi: i più importanti sono certamente quelli energetici.

Congelatore a pozzetto: 5 criteri per la scelta del migliore.

E’ stato già detto che un congelatore a pozzo di solito viene scelto per la sua grande capienza e rapidità di congelamento. E’ il più sicuro nella conservazione degli alimenti perché nella media può raggiungere i – 18°C.

Non tutti i congelatori a pozzo però hanno le stesse caratteristiche, e non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello delle dimensioni.

I congelatori orizzontali possono essere di vario tipo. Si parla principalmente di mini freezer, molto trasportabili ma non adatti a grandi quantità, freezer a pozzo classici, e congelatori da incasso.

Come suggeriscono parzialmente i nomi, possono essere collocati in maniera diversa all’interno della casa, e naturalmente queste categorie si differiscono per le dimensioni, oltre che per la potenza.

Per selezionare il migliore, qualsiasi tipo di congelatore si scelga, serve comunque tenere conto soprattutto degli aspetti tecnici, quali l’efficienza energetica, la classe di congelamento, la capienza massima, le funzioni aggiuntive e naturalmente, il prezzo.

Efficienza energetica

Anche per i meno ambientalisti lo spreco energetico è decisamente un problema, soprattutto quando viene evidenziato nella sempre troppo cara bolletta.

classi energetiche congelatore
Efficienza energetica secondo la classe.

I vari freezer possono consumare più o meno energia a seconda della classe energetica a cui appartengono.

La migliore in assoluto è la classe A++, che permette di utilizzare il minimo indispensabile per ottenere una potenza di congelamento ottimale e stabile.

Ottima anche la classe leggermente più bassa, la A+, non super-ecologica ma assolutamente in linea con i più moderni sistemi energetici.

Più si scende, fino ad arrivare alla classe G, che è la peggiore, più si alza il costo della bolletta.

Essendo il congelatore a pozzetto un grande elettrodomestico sempre in funzione, perché dedicato alla conservazione degli alimenti per molto tempo, si consiglia sempre l’acquisto di prodotti di classe A++ o A+.

Possibilmente è preferibile anche accertarsi che le guarnizioni e lo spessore delle pareti siano di buona qualità, per evitare inutili perdite di aria fredda.

I  congelatori di elevata classe potrebbero sembrare poco convenienti, perché dal prezzo molto elevato. Ma non c’è dubbio che risparmiando all’acquisto, si avranno brutte sorprese nella bolletta.  Bisogna solo scegliere la propria priorità.

Classe di congelamento

congelatore a pozzetto - classe

All’interno di tutti i freezer a pozzo, o da tavolo o verticali che siano, sono presenti degli asterischi misteriosi…

Questi strani simboli non indicano l’hashtag del freezer, ma solo la classe di congelamento del prodotto, e cioè la temperatura minima raggiungibile da quel determinato congelatore.

Esistono 4 classi:

  • 1 stella: indica la capacità di raggiungere una minima di – 6°C. Una tale temperatura garantisce la conservazione degli alimenti solo per una settimana.
  • 2 stelle: con minima di – 12 °C, è indicativa di un tempo massimo di mantenimento dei cibi di 1 mese.
  • 3 stelle: la più comune. Permette di conservare per molti mesi alimenti anche a -18°C.
  • 4 stelle: potremmo definirla una classe “professionale”. Garantisce la conservazione dei cibi per 1 anno grazie alla minima di – 23/ – 30°C.

Quindi, a seconda di cosa dovete congelare, e per quanto tempo, scegliete la classe giusta, per non incorrere in sconvenienti contaminazioni dei cibi.

Capienza

Non tutti hanno bisogno di conservare un mammut intero, ma troppo spesso ci si ritrova a dover stipare, strettissime, verdure surgelate e carni per le dimensioni troppo esigue del freezer casalingo.

L’obiettivo dell’acquisto di un congelatore a pozzetto è in genere proprio questo: avere spazio!

Non tutti i congelatori però sono uguali e se non si fa attenzione ci si potrebbe ritrovare spedito a casa un freezer piccolo come il portagioie di nonna Eusebia.

Esistono infatti anche i mini congelatori a pozzetto, che snaturano un po’ il concetto stesso di questo elettrodomestico.

La capacità interna di un congelatore a pozzo si misura in litri ed è determinata dalla profondità e spessore delle pareti dell’elettrodomestico.

Un congelatore orizzontale nella media ha generalmente profondità superiore ai 55 cm e una capienza in litri di 300, o superiore. I migliori possono raggiungere i 500 l massimi.

Naturalmente, un’alta capacità comporta anche dimensioni esterne maggiori, quindi un maggior consumo energetico per il mantenimento della temperatura.

Perciò, molta attenzione alle reali esigenze di conservazione degli alimenti.

Funzioni aggiuntive

optionals congelatore a pozzetto

Tutte le case di produzione concorrenti fra loro hanno sviluppato sistemi tecnologici innovativi da aggiungere ai propri elettrodomestici. Ciò, per renderli ancora più efficienti ed attraenti per il consumatore.

In un congelatore a pozzetto i migliori optionals esistenti sul mercato sono principalmente quattro, ormai offerti da tutte le maggiori marche.

Il primo è il sistema di congelamento rapido: permette di surgelare grandi quantità di alimenti in brevissimo tempo.

Il congelamento rapido mantiene inalterate le qualità degli alimenti, soprattutto pesci e carni, perché permette di creare cristalli di ghiaccio più piccoli, che non lacerano le fibre muscolari e le membrane cellulari.

Altri sistemi opzionali sono il no-frost, cioè una tecnologia di sbrinamento automatico, e il pannello di controllo elettronico con termostato esterno.

In realtà tutti questi sistemi non sono essenziali nell’acquisto di un buon freezer a pozzo, ma facilitano moltissimo uso e manutenzione.

Prezzo

In tutta sincerità, il re dei criteri di acquisto è sempre lui, in qualsiasi caso: il prezzo.

Si cerca sempre di risparmiare al massimo, ma nel caso di elettrodomestici come i congelatori a pozzetto non è decisamente una buona idea.

Come accennato parlando dell’efficienza energetica è meglio fare un ragionamento di lungo periodo.

Il prezzo dei congelatori a pozzo di solito cambia a causa della classe energetica. Ma è proprio questa che permette di risparmiare nel tempo. Ci sono poi gli optionals e le caratteristiche strutturali che invece non possono essere ammortizzati, ma garantiscono una vita maggiore al prodotto.

Per tutte queste ragioni, un freezer orizzontale può costare da 60 € (ma parliamo di mini congelatore!) a 800  (per le robe che proprio wow! Ultra tecnologia!).

Il consiglio è perciò  di optare per un’opzione attorno ai 400 €. Un prezzo ragionevole per un elettrodomestico assolutamente di alta gamma.

Il miglior congelatore a pozzetto

Per la sua semplicità, associata però ad una grande funzionalità ed efficienza, il miglior freezer a pozzetto del 2017 è il congelatore Whirlpool WHE39392.

Il migliore!
congelatore a pozzetto Whirlpool WHE39392
Grande capienza e profondità congelatore a pozzetto Whirlpool WHE39392
Un forziere dei tesori gelido e ad altissima efficienza energetica. Con la classe A++ risparmiare sulla bolletta non sarà più un problema.
Scopri l'offerta

Lo whirlpool permette di stipare ordinatamente gli alimenti, grazie al vano con capacità da 390 l e i 4 scompartimenti con divisori; è un’eccezione per un congelatore a pozzo che per definizione pecca di un po’ di praticità nel ritrovare immediatamente gli alimenti stipati.

La classe energetica A++ garantisce un bassissimo consumo energetico. Quello annuale medio stimato è di 250 Kw/h.

Grazie anche alla sua potenza, ha una capacità di congelamento di 18 Kg/24 h, ottima sia per l’uso familiare che semi-professionale.

L’unico difetto sono alcuni optionals assenti, come il sistema No-Frost e il termostato esterno con pannello elettronico.

Tutto può essere acquistato con un prezzo ragionevole: 470 €. 

Ad alcuni la spesa potrebbe sembrare eccessiva, ma in questo caso esiste un’alternativa sempre targata congelatore whirlpool. Si parla dello Whirlpool WHE2535.

In alternativa
congelatore a pozzetto Whirlpool WHE2535
la funzionalità Whirlpool a un buon prezzo congelatore a pozzetto Whirlpool WHE2535
Non hai tempo da perdere con la selvaggina di tuo marito che tutte le sante Domeniche va a caccia? Niente paura. Con la funzione congelamento veloce te ne libererai in un attimo... della selvaggina...
Scopri l'offerta

Ha una capienza leggermente minore, 255 l, ma ha le stesse funzionalità del sopracitato “fratello migliore”. Solo la classe energetica potrebbe essere una pecca un po’ difficile da ignorare, la A+.

Dalla sua ha d’altro canto la silenziosità e il sistema di scongelamento, che permette una manutenzione rapida ed efficiente.

Il migliore a marchio Beko

E’ noto che fra i migliori di sempre ci sono i famosi congelatori beko, grande marchio europeo pubblicizzato anche da Alessandro Borghese.

Il migliore sulla piazza, non solo per la qualità ma anche per il prezzo, è il congelatore orizzontale Beko HSA 29530.

qualità Beko
congelatore orizzontale Beko HSA 29530
L'esperienza di un esperto congelatore orizzontale Beko HSA 29530
288 l di capacità per congelare tutto quello che vuoi senza pesare sulla bolletta. Perché ? perché è un classe A++!
Scopri l'offerta

Ottimo prodotto per capienza, 288 l netti, ha buonissime capacità di congelamento se confrontate con il prezzo. Possono essere stimate a 17Kg/24 h, valore molto vicino alle performance del migliore della Whirlpool.

Ha un’autonomia di 67 ore in caso di black-out e un’altissima efficienza energetica grazie alla classe A++. Tutto questo non si riversa sul prezzo che è di soli, 371,28 €.

Il migliore per rapporto qualità/prezzo

Anche un congelatore Haier può essere un’ottima scelta, soprattutto se si sceglie il freezer a pozzetto Haier BD143RAA.

Lo Haier
congelatore a pozzetto Haier BD143RAA
Il magnifico rapporto fra qualità e prezzo congelatore a pozzetto Haier BD143RAA
Un congelatore compatto per un uso familiare a prestazioni ottimali. 156 l di capienza per tutto quello che vuoi. E almeno la spesa non è... da raggelare il sangue.
Scopri l'offerta

Più piccolo rispetto ad altri congelatori efficienti, ha classe energetica A+ ed un consumo di 194 Kw/h. E’ fornito di sistema di sicurezza in caso di mancanza di corrente con autonomia di 32 ore.

Ha una capienza di 148 litri e un basso livello di rumorosità. E’ molto apprezzato dagli utenti per le piccole dimensioni e basso peso, tanto da rendere assolutamente non pervenute le lamentele per la mancanza di optionals.

Forse è il prezzo il suo più grande pregio: 256  €, per chi non ha manie di grandezza.

Criteri di scelta

I migliori sono stati selezionati sulla base della notorietà del marchio e della reperibilità del prodotto anche online.

E’ stato notato infatti che, per quanto riguarda i freezer, gli utenti apprezzano acquistare nei maggiori e-commerce comunque prodotti come congelatori Beko, Whirlpool e Haider, che poi sono le case produttrici con maggiore esperienza nel campo.

La lettura delle opinioni degli utenti è stata essenziale anche per comprendere la reale efficienza e durata del prodotto e fornire delle opinioni fedeli alla realtà.

Conclusioni

Per quanto possa sembrare una scelta per pochi, alla fine se si sente la necessità di un congelatore più ampio e spazioso di quelli installati comunemente nella gran parte delle cucine, il congelatore a pozzo è l’ideale.

Meno dispendioso dal punto di vista energetico di un congelatore verticale, e volendo anche meno ingombrante, conserva anche per un anno le vivande.

E’ anche meno costoso di un congelatore ad armadio, che può arrivare a 2000 €!

Perciò cosa aspettate? scegliete fra i nostri migliori e l’unica cosa che vi mancherà per congelare come un vero uomo del Nord sarà l’Eskimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here